LEVIdata 50,836 records found  1 - 100nextend  jump to record: Search took 0.03 seconds. 
1.
[FM-2022-058]

Nuovi esperimenti del “fonofilm” Robimarga / U. M.
Cinematografo (10 novembre 1929, n. 22).
Breve cronaca di una dimostrazione eseguita in una sala cinematografica milanese con l'apparecchio "Fonofilm Italico Robimarga" [...]
(critica musicale)
2.
[FM-2022-057]

Musiche per film e Film sinfonici / Antonio Cornoldi
Musica d'oggi (1938, XX, n. 10).
DA MODIFICARE [Antonio Ferrara]
(critica musicale)
3.
[FM-2022-056]

Euterpe o Cenerentola? Musica e cinematografo / Giuliano Balestreri
Musica d'oggi (1934, XVI, n. 5).
DA MODIFICARE Dopo aver indicato alcuni punti fondamentali della storia della musica per film, a partire dall’epoca del muto, l’autore dell’articolo si sofferma su alcuni esempi nei quali la musica ha avuto una parte [Antonio Ferrara]
(critica musicale)
4.
[FM-2022-055]

Radiofonia, cinema parlato e sonoro / s. n.
Musica d'oggi (1932, XIV, n. 6).
DA MODIDICARE L’autore indica la necessità di creare uno statuto legale per quei professionisti della musica che avevano a che fare con i nuovi media, radio e cinema, chiamati, in una sorta di palingenesi dell’arte, a sostenere «l’elevazione spirituale delle masse» [...]
(critica musicale)
5.
[FM-2022-054]

Corriere romano / Giorgio Nataletti
Rassegna dorica (1930, II, n. 2).
Corrispondenza sui concerti della stagione musicale romana. [...]
(critica musicale)
6.
[FM-2022-053]

La Musica e il Film / Domenico De' Paoli
Musica. Rivista mensile internazionale (1946, I, 3-4).
Il breve articolo si divide in due parti [...]
(critica musicale)
7.
[FM-2022-052]

La musica per il cinematografo / Igor Stravinskij
Musica. Rivista mensile internazionale (1947, II, nn. 7-8).
Una nota redazionale chiarisce che la stesura in italiano dell’articolo è opera dell’«Office of International Information and Cultural Affairs (Sezione Italiana)» [...]
(critica musicale)
8.
[FM-2022-051]

Contrappunto fiorito / G. M. [Mattero Glinski]
Musica. Rivista mensile internazionale (1947, II, n. 1).
Recensione fortemente critica nei confronti del biopic hollywoodiano dedicato a Chopin, intitolato A song to remember [...]
(critica musicale)
9.
[FM-2022-050]

Film / Luigi Colacicchi
Musica. Rivista mensile internazionale (1946, I, n. 2).
Articolo dedicato al biopic su Georges Gershwin intitolato Rhapsody in Blue. [...]
(critica musicale)
10.
[FM-2022-049]

Fra le riviste. La Revue Musicale, Parigi (dicembre) / s. n.
La rassegna musicale (1935, VIII, n. 1).
Recensione del numero monografico della «Revue Musicale», intitolato Le film sonore [...]
(critica musicale)
11.
[FM-2022-048]

Notizie ed informazioni / [s. n.]
La rassegna musicale (1937, X, 3).
Sono riportate alcune notizie provenienti dagli Stati Uniti sul coinvolgimento di importanti compositori, come Honegger, Jannsen e Antheil, in produzioni hollywoodiane [...]
(critica musicale)
12.
FL-2022-047

Affrancati dal ghetto
,
2022.
Produzione editoriale
(volume)

Fulltext: Download fulltextPDF

13.

I Turcs
14.
[FM-2022-043]

S.A. Luciani / Mario Verdone
Bianco e nero (1951).
Mario Verdone, pur intitolando l'articolo "S.A. [...]
(critica musicale)
15.
FL-2022-042

Biblioteca Gianni Milner 2012-2022
,
2022.
Produzione editoriale
(volume)

Fulltext: Download fulltextPDF

16.
[FM-2022-041]

Consigli al direttore d'orchestra / ---
Cinematografo (13.11.1927, n. 19).
L'autore anonimo dell'articolo, pubblicato nella stessa pagina della rubrica "Musica al buio" di Roberto Falciai, fornisce nove brevi consigli al Direttore d'orchestra del cinema [...]
(critica musicale)
17.
[FM-2022-040]

Musica al buio. Riassunto / Roberto Falciai
Cinematografo (27.11.1927, n. 20).
In questo articolo l'autore riassume alcuni concetti espressi negli articoli precedenti della sua rubrica dedicata alla "cinemusica" [...]
(critica musicale)
18.
[FM-2022-039]

Musica al buio / Roberto Falciai
Cinematografo (16.10.1927, n. 17).
L'articolo si sofferma in maniera ironica sull'incongruenza di utilizzare una canzone orientaleggiante, come "Lo sceicco", come preludio al film americano "Tre ragazze da marito" [...]
(critica musicale)
19.
[FM-2022-038]

Musica al buio / Roberto Falciai
Cinematografo (2.10.1927, n. 16).
Pagina di brevi note informative e aneddotiche, con un taglio fortemente ironico [...]
(critica musicale)
20.
FL-2022-037

La musica nei critofilm di Ragghianti
,
2022.
Produzione editoriale
(volume)

Fulltext: Download fulltextPDF

21.
[FM-2022-036]

Nuovi perfezionamenti negli impianti di registrazione sonora / Paolo Uccello
Bianco e nero (Giugno 1943, VII, n. 6).
Nel contributo vengono esaminati in modo approfondito e con un linguaggio specifico i principali problemi di natura tecnica connessi alla registrazione del suono su pellicola [...]
(critica musicale)
22.
[FM-2022-035]

La regìa / Dario Rastelli
Bianco e nero (Settembre 1940, IX, n. 9).
L'autore passa in rassegna differenti componenti del film (soggetto e sceneggiatura, attori, musica, fotografia, montaggio) e analizza il loro ruolo in relazione al regista, al fine di dimostrare che quest'ultimo è l'unico responsabile della realizzazione di un film, al quale spettano le decisioni finali relative a tutti i suoi aspetti tecnico-espressivi [...]
(critica musicale)
23.
[FM-2022-034]

Lo spirito del film / Béla Balàzs
Bianco e nero (Febbraio 1940, IV, n. 2).
Una parte cospicua dell'ampio saggio di Balàzs (pp [...]
(critica musicale)
24.
[FM-2022-033]

Diorama musicale della XI Mostra Internazionale d’arte cinematografica / Adone Zecchi
Bianco e nero (Gennaio 1950, XI, n. 11).
Con riferimento alla XIII Mostra del cinema di Venezia, l’autore denuncia la generale bassa qualità delle colonne sonore dei lungometraggi visti, interpretata quale sintomo della diffusa scarsa intesa tra compositore e regista [...]
(critica musicale)
25.
[FM-2022-032]

Una lettera / Luigi Pestalozza
Bianco e nero (Ottobre 1950, XI, n. 10).
Testo di una lettera che Pestalozza inviò al Direttore di «Bianco e nero» per esprimere una precisazione in merito a un errore interpretativo relativo al concetto di “espressionismo musicale” in cui è incorso Glauco Viazzi nel recensire un articolo dello stesso Pestalozza apparso su «Cinema» (II/28, 15 dicembre 1949) [La musica nell’evoluzione del linguaggio cinematografico, p [...]
(critica musicale)
26.
[FM-2022-031]

La musica nel documentario d’arte / Roman Vlad
Bianco e nero (Agosto-Settembre 1950, XI, n. 8-9 [pubbl. anche in Le belle arti e il film, Quaderni della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, Roma, Bianco e Nero editore 1950, pp. 54-59]).
L’articolo è incentrato sulla disamina dell’apporto ‘realistico’ e cinetico che la componente sonora aggiunge alle opere d’arte quando esse sono al centro di precisi cortometraggi, grazie alla possibilità della musica di creare un «ritmo temporale» e aggiungere rumori che rendono più concreto il contesto in cui il dettaglio artistico è collocato [...]
(critica musicale)
27.
[FM-2022-030]

Il realismo musicale nel film / Enzo Masetti
Bianco e nero (Marzo 1950, XI, n. 3).
L’autore illustra i molteplici modi in cui è possibile riprodurre nel cinema il «vero musicale», ovvero ricreare situazioni realistiche legate all’emissione del suono attraverso il semplice inserimento di fonti concrete (dalla radio alla banda militare) che emettono musiche [...]
(critica musicale)
28.
[FM-2022-029]

Immagine e suono / Sergej Michajlovič Ėjzenštejn
Bianco e nero (Gennaio 1950, XI, n. 1).
Avvalendosi del sussidio di diagrammi ed esempi musicali, l’autore propone una dettagliatissima analisi audiovisiva di 12 inquadrature e delle relative 17 battute con il commento sonoro che precedono la cosiddetta scena della «Battaglia sul ghiaccio» del proprio film Aleksandr Nevskij, vale a dire l’episodio da lui definito dell’«alba di ansiosa attesa» [...]
(critica musicale)
29.
[FM-2022-028]

Colonne sonore / Renato May
Bianco e nero (Dicembre 1949, X, n. 12).
Nell’articolo si esaminano le potenzialità espressive dell’elemento sonoro aggiunto all’immagine, la cui aggiunta al prodotto filmico ha determinato un rallentamento del ritmo generale dell’opera, dovuto alla necessità di adeguare le immagini alla velocità dei suoni e del parlato, e il sempre più frequente impiego del piano americano, in luogo di primo piano e mezza figura [...]
(critica musicale)
30.
[FM-2022-027]

Tecnica della musica per film / Roman Vlad
Bianco e nero (Agosto 1949, X, n. 8).
Nell’articolo vengono esaminate le possibili modalità di integrazione tra musica e azione visiva, a partire dall’ipotesi di un rinnovato rapporto tra musicista e sceneggiatore [...]
(critica musicale)
31.
[FM-2022-026]

Musica necessaria / Ildebrando Pizzetti
Bianco e nero (Agosto 1949, X, n. 8).
Il compositore Pizzetti lamenta la funzione secondaria che viene attribuita al alla musica nei film, dovuta al non essere ancora giunta a formare un «tutt’uno inscindibile» con esso e, di conseguenza, al non aver assunto una autentica «dignità artistica» [...]
(critica musicale)
32.
[FM-2022-025]

La musica nel cinema / Roman Vlad
Bianco e nero (Aprile 1949, X, n. 4).
L’autore muove da alcune esternazioni di Igor’ Stravinskij relative al ruolo assolutamente secondario della musica rispetto alle immagini, dettate da una negativa esperienza personale in campo cinematografico, e alla possibilità di elevare il suo livello quando il film si adegua a brani preesistenti [...]
(critica musicale)
33.
[FM-2022-024]

Uso creativo del suono / John Grierson
Bianco e nero (Aprile 1949, X, n. 9).
Nel contributo vengono passate in rassegna le nuove possibilità di impiego del sonoro all’interno del prodotto filmico [...]
(critica musicale)
34.
[FM-2022-023]

Funzione estetica della musica nel film / Nazzareno Taddei S. J.
Bianco e nero (Gennaio 1949, X, n. 1).
Nell’articolo si affrontano due spinose questioni relative alla musica nel cinema: il suo essere componente essenziale all’«arte cinematografica» e le modalità in cui la sua funzione estetica prende corpo [...]
(critica musicale)
35.
[FM-2022-022]

I libri. Nazzareno Taddei S.J. Musica in fotogrammi «Civiltà cattolica», Quaderno 2349, 1° maggio 1948 / Sergio Militello
Bianco e nero (Gennaio 1949, X, n. 3).
Nella recensione si mettono in luce alcuni errori interpretativi in cui è incorso Nazzareno Taddei nella sua analisi del rapporto musica-immagine in Fantasia di Walt Disney [...]
(critica musicale)
36.
[FM-2022-002]

Cinema e jazz / Tom Granich
Bianco e nero (Ottobre 1948, IX, n. 8).
Attraverso un cospicuo numero di esempi cinematografici italiani, europei e statunitensi, il contributo esamina i diversi impieghi del jazz (nonché della sua declinazione «hot», dello swing e del blues) nella produzione degli anni Trenta e Quaranta, nella quale, in particolare in quella americana, fu sempre più frequente la partecipazione di orchestre e solisti di grande fama (per esempio Benny Goodman e Teddy Wilson) [...]
(critica musicale)
37.
[FM-2022-000]

Appunti per una poetica cinematografica del motivo musicale / Paolo Jacchia
Bianco e nero (Settembre 1948, IX, n. 7).
Prendendo le mosse da un dibattito sviluppatosi sulla rivista «Figaro», vòlto a negare l’utilità della musica nei film, l’autore dell’articolo dimostra al contrario l’importanza della componente sonora in ambito cinematografico, in particolare quando essa è incentrata sull’impiego di specifici motivi musicali [...]
(critica musicale)
38.
FL-2021-035

Pier Luigi Gaiatto - Divitiae saluti sapienti et scientia - Scritti musicologici
,
2021.
Produzione editoriale
(volume)

Fulltext: Download fulltextPDF

39.
[FM-2021-034]

La musica del film / Sebastiano Arturo Luciani
Bianco e nero (1938, n. 12).
In quest’articolo, Sebastiano Arturo Luciani affronta un tema importante nel rapporto tra musica e cinema: la musicalità del film, un elemento intangibile che si può trovare solo nei film meglio riusciti [...]
(critica musicale)
40.
[FM-2021-033]

L'opera in film / Sebastiano Arturo Luciani
Bianco e nero (1938, n. 4).
Nell’articolo “L’opera in film” viene compiuto un excursus tra i vari tentativi di tradurre l’opera lirica in film, un’operazione nuova a cui si approdò con la nascita del Cinema sonoro, che si pensava poter sostituire i film muti. [...]
(critica musicale)
41.
[FM-2021-032]

La musica e il film / Sebastiano Arturo Luciani
Bianco e nero (1937, n. 6).
Al centro di quest’articolo vi è il rapporto tra film e musica, una componente fondamentale del Cinema, sin dalle sue origini. [...]
(critica musicale)
42.
FL-2021-031

La frontiera musicale Musica popolare e Volksmusik in Trentino-Alto Adige/Südtirol
,
2021.
Produzione editoriale
(volume)

Fulltext: Download fulltextPDF

43.
FL-2021-030

Bessarion and music Concepts, theoretical sources and styles / Bessarione e la musica Concezione, fonti teoriche e stili / Proceedings of the international meeting Venice, 10-11 november 2018
,
2021.
Produzione editoriale
(volume)

Fulltext: Download fulltextPDF

44.
FL-2021-029

Critica della musica per film Un film, un regista, un compositore
Produzione editoriale
(volume)

Fulltext: Download fulltextPDF

45.
FL-2021-028

Cantus Planus / Papers read at the xvII meeting Venice, Italy, 28 July - 1 August 2014
,
2021.
Produzione editoriale
(volume)

Fulltext: Download fulltextPDF

46.
FL-2021-027

HISTORIAE / Liturgical Chant for Offices of the Saints in the Middle Ages
,
2021.
Produzione editoriale
(volume)

Fulltext: Download fulltextPDF

47.
FL-2021-023

Da Andrea Gabrieli - Cantate Domino canticum novum
,
2019.
I-Vlevi
Produzione editoriale
(compact disc)

Fulltext: Download fulltextPDF

48.
[FM-2021-022]

Corsivi / Ezio Carabella
Il musicista (1937, V, 1-2-3).
Ultimo articolo della polemica tra Ezio Carabella e l'editore Curci. [...]
(critica musicale)
49.
[FM-2021-002]

La Corporazione dello Spettacolo. Il Duce presiede la prima riunione / s.n.
Bollettino dei musicisti (1936, III, 4).
Nell'articolo sono riportate in brevi sintesi le relazioni relative alla sedute delle riunioni della Corporazione dello Spettacolo avvenute tra il 4 gennaio e l'11 gennaio 1936 a cui ha partecipato, nella prima riunione, anche il capo del governo Benito Mussolini. [...]
(critica musicale)
50.
[FM-2021-000]

Il Sottosegretariato per la Stampa e la Propaganda / s.n.
Bollettino dei musicisti (1934, I, 5-6).
Nell’articolo di saluto a Galeazzo Ciano, appena nominato sottosegretario per la stampa e la propaganda (1934), viene sottolineata l'importanza del contributo della musica nel processo produttivo e la battaglia sindacale per valorizzare la presenza della musica nei cinegiornali dell’Istituto Luce [...]
(critica musicale)
51.
FL-2020-035

Giovanni Gabrieli Transmission and Reception of a Venetian Musical Tradition
,
2016.
I-Vlevi
Produzione editoriale
(volume)

Il record compare in queste collezioni:
Cultural and scientific activities > Publishing output
Volumes

52.
[FM-2020-032]

Film sonoro / Guido M. Gatti
La rassegna musicale (VII, 1, 1934).
Un articolo di Émile Vuillermoz su «Les Temps» [Le film musical, «Les Temps», Paris 2 décembre 1933, p. [...]
(critica musicale)
53.
FL-2020-031

Archivi sonori del cinema: Progetto ICSA Italian Cinema Sound Archives
,
2020.
Produzione editoriale
(volume)

Fulltext: Download fulltextPDF

54.
[FM-2020-030]

Decadente e progressista / Callisto Cosulich
Amadeus (VII, n. 64, marzo 1995).
In occasione dell'uscita del libro di Franco Mannino Visconti e la musica (Akademos & Lim, 1994, Lucca) Callisto Cosulich analizza la bibliografia dedicata a Luchino Visconti e il ruolo della musica nei suoi film. [...]
(critica musicale)
55.
Horizon
123456

[senza titolo]
[ -- ].
56.
FL-2020-029

Refecting on Hornbostel-Sachs’s Versuch a century later - Proceedings of the international meeting Venice, 3-4 July 2015
,
2020.
I-Vlevi
Produzione editoriale
(volume)

Fulltext: Download fulltextPDF

57.
[FM-2020-028]

Appassionato / Callisto Cosulich
Amadeus (n. 65, aprile 1995).
Il focus dell'articolo è il film del regista Bernard Rose Immortal Beloved (Amata immortale, 1994) basato sulla vita di Ludwig van Beethoven. [...]
(critica musicale)
58.
[FM-2020-027]

La voce transumana / Callisto Cosulich
Amadeus (VII, n. 62, gennaio 1993).
L'articolo è dedicato al film Farinelli – Voce regina (1994) del regista belga Gérard Corbiau, sulla vita del celebre cantante castrato settecentesco Carlo Broschi, in arte Farinelli [...]
(critica musicale)
59.
[FM-2020-026]

Il cinema incontra Rachmaninov / Callisto Cosulich
Amadeus (n. 46, settembre 1993).
L'articolo è dedicato al film Brief Encounter (Breve incontro, 1945) diretto da David Lean. [...]
(critica musicale)
60.
[FM-2020-025]

Schiava della musica / Callisto Cosulich
Amadeus (VI, n. 60, novembre 1994).
L’articolo analizza i film presentati alla 51° Mostra del cinema a Venezia, il più significativo dei quali sul piano musicale è Martha (1974,1994) di Rainer Werner Fassbinder. [...]
(critica musicale)
61.
[FM-2020-024]

I «quartetti» di Godard / Callisto Cosulich
Amadeus (V, 48, novembre 1993).
L’autore ricostruisce la presenza dei quartetti di Beethoven nei film di Jean-Luc Godard, premettendo che un nesso con la musica del compositore tedesco era presente ancor prima che Godard cominciasse il suo iter di regista [...]
(critica musicale)
62.
[FM-2020-023]

Note di contrasto / Callisto Cosulich
Amadeus (V, 43, giugno, 1993).
L’articolo descrive i film presentati al 43° Festival di Berlino, partendo dalla riflessione che il cinema dell’Est europeo dopo il crollo del comunismo rivela una tendenza al «film noir», dove l’accompagnamento musicale in molti casi funziona a contrasto con le immagini. [...]
(critica musicale)
63.
[FM-2020-022]

In duello con le immagini / Callisto Cosulich
Amadeus (V, 40, marzo, 1993).
Il focus dell'articolo è il film di Luis Buñuel Viridiana e l'uso del contrasto tra la musica e l'immagine, in particolare l'uso dell' Allelujah di Georg Friedrich Händel per accompagnare la scena dell’orgia dei mendicanti [...]
(critica musicale)
64.
[FM-2020-002]

Una lunga sequenza di «Pulzelle» / Callisto Cosulich
Amadeus (VI, 56, luglio 1994).
Callisto Cosulich propone una breve rassegna dei film legati alla figura di Giovanna D’ Arco [...]
(critica musicale)
65.
[FM-2020-000]

Affresco d'epoca / Jordi Savall
Amadeus (VI, 56, luglio 1994).
Il testo raccolto da François Lafon, pubblicato in Le Monde de la Musique,n. [...]
(critica musicale)
66.
[FM-2019-049]

Cinema e futurismo / Mario Verdone
La biennale di Venezia, rivista trimestrale dell'Ente della Biennale (XIV, 54, settembre 1964 ).
Verdone riporta le parole di Marinetti, che nei diversi manifesti futuristi usa termini musicali innanzitutto per indicare nuovi metodi con cui strutturare le opere d'arte, esibendo l'aspetto frammentario della realtà, rivelato dalla velocità e dal movimento [...]
(critica musicale)
67.
[FM-2019-048]

Un festival del film di fantascienza a Trieste / Piero Zanotto (P.Z.)
La biennale di Venezia, rivista trimestrale dell'Ente della Biennale (XIII, 50-51, dicembre 1963).
Nel recensire il primo festival del cinema di fantascienza di Trieste, Zanotto si sofferma sui film vincitori, Icarie XB1 del ceco Indrich Polack e La Jetée di Chris Marker. [...]
(critica musicale)
68.
[FM-2019-047]

«The Robber Symphony» / Flavia Paulon
La biennale di Venezia, rivista trimestrale dell'Ente della Biennale (XI, 44-45, dic. 1961 ).
Nel ricostruire l'alterna fortuna del film, si insiste sulla sua originalità, infatti non viene tratteggiato né come un film-opera e nemmeno come una sinfonia, ma si tratta di un musical giudicato di ottima qualità. [...]
(critica musicale)
69.
[FM-2019-046]

Dalla pittura moderna al cinema moderno / Hans Richter
La biennale di Venezia, rivista trimestrale dell'Ente della Biennale (XIV, 54, settembre 1964 ).
Secondo Richter, il cinema d'avanguardia, o cinema sperimentale, avendo iniziato la propria produzione a partire da ricerche sulle forme astratte, ha adoperato il film come uno strumento per risolvere questioni scaturite dall'arte contemporanea [...]
(critica musicale)
70.
[FM-2019-045]

L'ultimo Chaplin: preferisco essere felice che diventare presidente / Fernaldo Di Giammatteo
La biennale di Venezia, rivista trimestrale dell'Ente della Biennale (XVII, 62, giu. - sett. 1967 ).
Di Giammatteo approfitta della Contessa di Hong Kong per un saggio sullo stile e i temi del cinema di Chaplin [...]
(critica musicale)
71.
[FM-2019-044]

La satira disegnata del film western / Piero Zanotto
La biennale di Venezia, rivista trimestrale dell'Ente della Biennale (XIV, 55, dicembre 1964).
Nel recensire il primo film di animazione di Bozzetto, Zanotto sottolinea l'importanza degli effetti sonori e quindi del lavoro di Pazzaglia, che viene considerato un tecnico-artista alla pari dello scenografo, del direttore della fotografia e dell'animatore [...]
(critica musicale)
72.
[FM-2019-043]

Hanno preferito Les parapluies / Piero Zanotto
La biennale di Venezia, rivista trimestrale dell'Ente della Biennale (XIV, 54, settembre 1964 ).
Nonostante la musica di Legrand sia giudicata decisiva per la resa emozionale del film e costituisca quindi un suo punto di forza, l'opera viene stroncata [...]
(critica musicale)
73.
[FM-2019-042]

Laurel & Hardy alla Viennale / Piero Zanotto
La biennale di Venezia, rivista trimestrale dell'Ente della Biennale (XVIII, 63, gennaio-marzo 1968 ).
Recensendo l'ottava edizione della Viennale di cinema dedicata a Laurel & Hardy, Zanotto sottolinea come l'avvento del parlato non abbia travolto il duo comico come è accaduto ad altri attori del muto; anzi, l'accento marcatamente georgiano di Hardy, che produce una parlata carica di curiosi effetti fonetici, e quello molto inglese di Sten Laurel continuano - sul piano del sonoro - il sistematico e interminabile contrasto, che è il fondamento della comicità dei due inguaribili maldestri..
(critica musicale)
74.
[FM-2019-041]

L'antifilm di Antonioni / D. B. Kuspit
La biennale di Venezia, rivista trimestrale dell'Ente della Biennale (XIX, 64-65, gennaio-giugno 1969).
Kuspit sostiene che Blow up sia il prototipo dell'antifilm, vale a dire un'opera costruita per dare all'esperienza visiva la netta preminenza sull'impianto narrativo [...]
(critica musicale)
75.
[FM-2019-040]

Vedere la musica / Callisto Cosulich
Amadeus (III, 25, dicembre, 1991).
Nell'articolo l'autore analizza il ruolo che la musica svolge nei film presentati alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (48ª edizione). [...]
(critica musicale)
76.
[FM-2019-039]

Parsifal nei misteri di Chicago / Callisto Cosulich
Amadeus (n.55 VI/ Giugno, 1994).
Nell'articolo Parsifal nei misteri di Chicago l'autore indaga i motivi che hanno spinto il regista Pupi Avati a sceglere il preludio del Parsifal di Richard Wagner per il thriller L'amico d'infanzia (1994) [...]
(critica musicale)
77.
[FM-2019-038]

La strana coppia / Callisto Cosulich
Amadeus (Marzo, 1994, VI, 52).
L'articolo è dedicato alla collaborazione di Federico Fellini e Nino Rota. [...]
(critica musicale)
78.
[FM-2019-037]

Colonna sonora / Enzo Masetti
Film: settimanale di cinematografo teatro e radio (1941, IV, n. 23).
Ennesima denuncia nei confronti dei compilatori di colonne sonore per i film stranieri che utilizzavano con disinvoltura alcuni brani incongrui o addirittura vietati per il cinema italiano. [...]
(critica musicale)
79.
[FM-2019-036]

Colonna sonora / Enzo Masetti
Film: settimanale di cinematografo teatro e radio (1941, IV, n. 22 ).
Masetti esprime un giudizio negativo nei confronti delle canzoni cantate da Maurice Chevalier per "L'imboscata" e per quelle cantate da Fernandel in "Ernesto il ribelle". [...]
(critica musicale)
80.
[FM-2019-035]

Colonna sonora / Enzo Masetti
Film: settimanale di cinematografo teatro e radio (1941, IV, n. 21).
Nell’articolo si fa riferimento alla citazione musicale tratta dall’aria Mai devi domandarmi dal Lohengrin presente nel film Città cinese e presente nel documentario Incom Espana una, grande, libre. [...]
(critica musicale)
81.
[FM-2019-034]

Colonna sonora / Enzo Masetti
Film: settimanale di cinematografo teatro e radio (1941, IV, n. 20 ).
In questo articolo Masetti denuncia le “incommensurabili scempiaggini” presenti nelle “colonne sonore che sostituiscono le colonne originali dei film stranieri” operate da “gente che con la musica non ha nemmeno la più lontana parentela” [...]
(critica musicale)
82.
[FM-2019-033]

Colonna sonora. Alba tragica o della musica cinematografica / X. Y. [anonimo]
Film: settimanale di cinematografo teatro e radio (1940, III, n. 6 ).
Al di là dell’operazione musicale compiuta da Jaubert per il film Alba tragica, valutata molto positivamente (fatta “di accenni, di suggestioni, di lembi melodici”), l’articolo riporta diverse considerazioni di carattere estetico. [...]
(critica musicale)
83.
documento elettronico
spoglio
FL-2019-142

Sportivissimo D'Annunzio
Miscellanea

Testo completo: Download fulltextPDF

Il record compare in queste collezioni:
«Gianni Milner» Library > Miscellany
Digital objects
Miscellany

84.
documento elettronico
spoglio
FL-2019-141

Roma 1915
Fa parte di: L' approdo musicale : rivista trimestrale di musica. - Roma ; Torino : ERI, 1958-1967. - p. 57-60.
I-Vlevi
Miscellanea
PER 4

Abstract: Il titolo fa riferimento alla data in cui Labroca ascoltò per la prima volta Alfredo Casella, in occasione di un concerto all’Augusteo di Roma il 14 febbraio 1915. L’articolo altro non è che la cronaca di quell’evento; in questa l’autore si concentra sulla descrizione dell’atmosfera tesa della sala (“quel giorno c’era davvero aria di battaglia…”) e sull’effetto perturbante che la personalità di Casella produsse nel pubblico e in lui, sottolineando da parte sua la percezione di una inedita “volontà […] di imporre un programma nuovo”. In particolare, Labroca rammenta l’esecuzione di brani da «Dafnis e Cloe» di Maurice Ravel (accolti da un “silenzio glaciale”), del poema «Notte di maggio» di Casella (che ricevette fischi e applausi) e di «Petruska» di Igor Stravisnky (applaudito quasi unanimemente). Registra infine la presenza di Filippo Tommaso Marinetti nel pubblico, mettendone ironicamente in luce il ruolo di capofila – sconfitto – dei contestatori.

Testo completo: Download fulltextPDF

Il record compare in queste collezioni:
«Gianni Milner» Library > Miscellany
Digital objects
Miscellany

85.
documento elettronico
spoglio
FL-2019-140

Una strada lunga e difficile
Fa parte di: L' approdo musicale : rivista trimestrale di musica. - Roma ; Torino : ERI, 1958-1967. - p. 150-157.
I-Vlevi
Miscellanea
PER 4

Testo completo: Download fulltextPDF

Il record compare in queste collezioni:
«Gianni Milner» Library > Miscellany
Digital objects
Miscellany

86.
documento elettronico
spoglio
FL-2019-139

Passeggiate romane con Malipiero
Fa parte di: L' approdo musicale : rivista trimestrale di musica. - Roma ; Torino : ERI, 1958-1967. - p. 143-149.
I-Vlevi
Miscellanea
PER 4

Testo completo: Download fulltextPDF

Il record compare in queste collezioni:
«Gianni Milner» Library > Miscellany
Digital objects
Miscellany

87.
documento elettronico
spoglio
FL-2019-138

Perché Toscanini?
Fa parte di: L' approdo musicale : rivista trimestrale di musica. - Roma ; Torino : ERI, 1958-1967. - p. 203-206.
I-Vlevi
Miscellanea
PER 4

Testo completo: Download fulltextPDF

Il record compare in queste collezioni:
«Gianni Milner» Library > Miscellany
Digital objects
Miscellany

88.
documento elettronico
spoglio
FL-2019-137

Pel teatro lirico
Fa parte di: Pegaso : rassegna di lettere e arti. - Firenze : Le Monnier, 1929-1933. - A. 3, n. 9 (1931), p. 305-309.
I-Vlevi
Miscellanea
PER 90

Abstract: L’autore dell’articolo interviene polemicamente nel dibattito sulla crisi del teatro musicale in Italia, con particolare riguardo alla produzione contemporanea. Labroca punta il dito contro la tendenza “wagnerista” impostasi in seno al melodramma, a suo avviso colpevole di aver "buttato a mare" il canto e le forme chiuse in favore del recitativo continuo, là dove Wagner era al contrario riuscito a conciliare le tre istanze nell’edificio drammatico e lirico dell’orchestra. Labroca elenca quindi i nomi di alcuni compositori stranieri e italiani (Krenek, Hindemith, Pizzetti, Malipiero, Schonberg, Berg) e di alcune loro opere nelle quali riconosce, pur nella diversità dei caratteri, una comune “espressione antiretorica” e la tendenza “a risolvere musicalmente i conflitti drammatici”. Chiude con l’augurio di un cambiamento radicale di indirizzo per la scelta di opere nuove da parte delle Istituzioni preposte.

Testo completo: Download fulltextPDF

Il record compare in queste collezioni:
«Gianni Milner» Library > Miscellany
Digital objects
Miscellany

89.
documento elettronico
spoglio
FL-2019-136

Romanticismo e modernità di «Tristano e Isotta»
I-Vlevi
Miscellanea
Fondo Labroca L.A. 180

Testo completo: Download fulltextPDF

Il record compare in queste collezioni:
«Gianni Milner» Library > Miscellany
Digital objects
Miscellany

90.
documento elettronico
spoglio
FL-2019-135

Un'opera sacra di Sante Zanon : Santa Caterina
Fa parte di: Trent'anni di musica / Gianandrea Gavazzeni. - Milano : Ricordi, c1958. - p. 217-221.
I-Vlevi
Miscellanea
Fondo Miceli SV 6

Testo completo: Download fulltextPDF

Il record compare in queste collezioni:
«Gianni Milner» Library > Miscellany
Digital objects
Miscellany

91.
documento elettronico
spoglio
FL-2019-134

Corsi e ricorsi negli incontri fra il cinematografo e la musica
Fa parte di: Musica e film / a cura di S. G. Biamonte. - Roma : Edizioni dell'Ateneo, 1959. - p. 11-20.
I-Vlevi
Miscellanea
Fondo Miceli MPF 9

Testo completo: Download fulltextPDF

Il record compare in queste collezioni:
«Gianni Milner» Library > Miscellany
Digital objects
Miscellany

92.
documento elettronico
spoglio
FL-2019-133

La parte di Gatti e quella di Labroca
Fa parte di: Nuova rivista musicale italiana. - Torino : ERI, 1967-2012. - a. 7, n. 2 (1973), p. 171-175.
I-Vlevi
Miscellanea
Cons. PER 3

Testo completo: Download fulltextPDF

Il record compare in queste collezioni:
«Gianni Milner» Library > Miscellany
Digital objects
Miscellany

93.
documento elettronico
spoglio
FL-2019-132

Vita difficile del teatro lirico
Fa parte di: L' Almanacco dello spettacolo italiano, 1958 / a cura di Giovanni Calendoli. - Roma : Edizioni dell'Ateneo, 1959. - p. 3-11, 187-197.
I-Vlevi
Miscellanea
Fondo Labroca L.A. 237

Testo completo: Download fulltextPDF

Il record compare in queste collezioni:
«Gianni Milner» Library > Miscellany
Digital objects
Miscellany

94.
documento elettronico
spoglio
FL-2019-131

10. La lezione di Toscanini
Fa parte di: La Scala / Lorenzo Arruga ; con una testimonianza di Mario Labroca. - Milano : Electa, c1975. - p. 176-192.
I-Vlevi
Miscellanea
Piamonte STO 14

Testo completo: Download fulltextPDF

Il record compare in queste collezioni:
«Gianni Milner» Library > Miscellany
Digital objects
Miscellany

95.
documento elettronico
spoglio
FL-2019-130

Per una testimonianza sulla Scala
Fa parte di: La Scala / Lorenzo Arruga ; con una testimonianza di Mario Labroca. - Milano : Electa, c1975. - p. 9-19.
I-Vlevi
Miscellanea
Piamonte STO 14

Abstract: Direttore artistico del Teatro alla Scala di Milano dal 1947 al 1949, Mario Labroca raccoglie in questo breve intervento introduttivo le sue riflessioni sul valore e sul ruolo dell'Istituzione scaligera, con alcuni aneddoti storici sulla vita del Teatro e in teatro, nonché sui suoi protagonisti.

Testo completo: Download fulltextPDF

Il record compare in queste collezioni:
«Gianni Milner» Library > Miscellany
Digital objects
Miscellany

96.
documento elettronico
monografia
FL-2019-129

Legge regionale 16 maggio 2019, n. 17
[Venezia,
Regione del Veneto,
2019].
Miscellanea

Abstract: La Legge regionale 16 maggio 2019, n. 17 (BUR n. 51/2019) disciplina gli interventi della Regione del Veneto in materia di valorizzazione dei beni culturali e di promozione e organizzazione di attività culturali e di spettacolo. Al Titolo I, il testo di legge espone principi, finalità, ambiti di intervento e forme di collaborazione con enti pubblici e privati (Capo I) e definisce l’attività di programmazione (Capo II). Al Titolo II vengono trattate le discipline relative a beni e servizi culturali (Capo I; di particolare interesse per gli Istituti di cultura gli art. 20-24), il patrimonio culturale regionale (Capo II), le attività culturali e di spettacolo (Capo III). Tra le numerose leggi abrogate a seguito della pubblicazione della presente si ricordano: L.R. 63/1984 “Contributi a enti locali per l’acquisto e l’adattamento di beni immobili da destinare a musei etnografici e delle culture locali”; L.R. 9/1985 “Promozione di iniziative editoriali riguardanti la storia, la cultura e la civiltà di Venezia e del Veneto”; L.R. 50/1984 “Norme in materia di musei, biblioteche, archivi di enti locali o di interesse locale”; L.R. 51/1984 “Interventi della Regione per lo sviluppo e la diffusione delle attività culturali”; L.R. 52/1984 “Norme in materia di promozione e diffusione di attività artistiche, musicali, teatrali e cinematografiche”.

Testo completo: Download fulltextPDF

Il record compare in queste collezioni:
«Gianni Milner» Library > Miscellany
Digital objects
Miscellany

97.
documento elettronico
monografia
FL-2019-128

[Circolare n. 14510 23/07/2019] : Codice del Terzo settore - Decreto legislativo n. 117 del 3 luglio 2017 - D. lgs. 105/2018 del 3 agosto 2018
Roma,
Mibac,
2019.
Miscellanea

Abstract: Il 3 agosto 2017 è entrato in vigore il decreto legislativo n. 117 del 3 luglio 2017 noto come "Codice del Terzo settore", pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 179 del 2 agosto 2017. Il Codice del Terzo settore costituisce un corpo normativo organico, volto a regolare sia sul piano civilistico che sul piano tributario gli enti non lucrativi che perseguono finalità civiche, solidaristiche o di utilità sociale. Obiettivo della riforma è quello di una revisione complessiva della legislazione in materia al fine di: conferire al Terzo settore una specifica identità sotto il profilo giuridico; semplificare e armonizzare le molteplici normative di dettaglio, talvolta sovrapponibili, indirizzate a diverse tipologie di soggetti non profit e valorizzare un settore centrale per l'economia del Paese (in termini di addetti, di utenti e di volume d'affari). In particolare, per acquisire la qualifica di ETS individuati dall’art. 4 comma 1 del Codice, l'attività svolta dagli Istituti culturali in via esclusiva o principale, dovrà rientrare tra una delle attività di interesse generale elencate all' art. 5 comma 1 del Codice, alle lettere d), j), i), k).

Testo completo: Download fulltextPDF

Il record compare in queste collezioni:
«Gianni Milner» Library > Miscellany
Digital objects
Miscellany

98.
documento elettronico
monografia
FL-2019-127

Regolamento concernente la procedura per la formazione degli elenchi nazionali di archeologi, archivisti, bibliotecari, demoetnoantropologi, antropologi fisici, esperi di diagnostica e di scienza e tecnologia applicate ai beni culturali e storici dell'arte ...
[Roma],
Mibac,
2019.
Miscellanea

Abstract: Il Decreto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali del 20/05/2019 disciplina le modalità e i requisiti per l’iscrizione dei professionisti negli elenchi nazionali di archeologi, archivisti, bibliotecari, demoetnoantropologi, antropologi fisici, esperti di diagnostica e di scienza e tecnologia applicate ai beni culturali e storici dell’arte, in possesso dei requisiti individuati ai sensi della legge 22 luglio 2014, n. 110. Entro 90 giorni dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del D.M., la Direzione generale Educazione e Ricerca del Ministero per i Beni e le Attività Culturali procederà alla pubblicazione dei “Bandi permanenti” per l’iscrizione all’elenco di ciascuno dei profili professionali indicati. (testo tratto dalla nota di Lucia Antonelli in AIB notizie)

Allegati 1-8 (Testo completo): Download fulltextPDF D.M. 244 20/05/2019 (Testo completo): Download fulltextPDF Testo completo: Profilo professionale Bibliotecario [guida pratica] - Download fulltextPDF Linee guida applicative - Download fulltextPDF

Il record compare in queste collezioni:
«Gianni Milner» Library > Miscellany
Digital objects
Miscellany

99.
documento elettronico
monografia
FL-2019-126

Leonardo da Vinci as a musician
New Haven ; London,
Yale University Press,
1982.
Miscellanea

Abstract: The central problem of Leonardo's music is essentially the same as that posed by all extemporized performance in the Renaissance: the vital evidence of the music itself simply has not been recorded. […] Winternitz's great strength lies in his interpretations of Leonardo's sketches for musical instruments, which range from cursory scribbles to detailed diagrams of mechanical components. He demonstrates that Leonardo's extraordinary inventiveness was no less vividly apparent in music than in other areas of his scienza. The author's analyses of the drawings are highly persuasive and permit him to credit Leonardo with a number of notably ingenious conceptions. Most remarkable of these is the viola organista. (dalla recensione di Martin Kemp in Journal of the American Musicological Society, 36/2, 1983, p. 312)

Testo completo: Download fulltextPDF

Il record compare in queste collezioni:
«Gianni Milner» Library > Miscellany
Digital objects
Miscellany

100.
[FM-2019-032]

Italia: un allarme dalle frequenze troppo alte / Gianni Toti
Cinema 60 (Settembre-Dicembre, 1962).
Gianni Toti introduce la serie 27-30, settembre-dicembre 1962, della rivista Cinema 60, colpendo al cuore il cinema italiano [...]
(critica musicale)

LEVIdata : 50,836 records found   1 - 100nextend  jump to record:
Interested in being notified about new results for this query?
Set up a personal email alert or subscribe to the RSS feed.