LEVIdata 218 record trovati  inizioprecedente209 - 218  salta al record: La ricerca ha impiegato 0.01 secondi. 
209.
[FM-2016-056]

Colonna sonora / G. Francesco Malipiero
La biennale di Venezia, rivista trimestrale dell'Ente della Biennale
Malipiero puntualizza la storia del commento musicale al film: inizialmente si trattava di ottenere una sottolineatura drammatica delle vicende raccontate sullo schermo e di tenere occupati almeno due sensi (vista e udito). [...]
(critica musicale)
210.
[FM-2016-192]

Il film musicale / Antonio Pellizzari
Cinema Nuovo (anno II, 17, 15/08/1953 ).
L'articolo tratta del film musicale partendo dall'invenzione del sonoro, considerato un passaggio irreversibile nella storia delle potenzialità espressive del cinema [...]
(critica musicale)
211.
[FM-2019-039]

Parsifal nei misteri di Chicago / Callisto Cosulich
Amadeus (n.55 VI/ Giugno, 1994).
Nell'articolo Parsifal nei misteri di Chicago l'autore indaga i motivi che hanno spinto il regista Pupi Avati a sceglere il preludio del Parsifal di Richard Wagner per il thriller L'amico d'infanzia (1994) [...]
(critica musicale)
212.
[FM-2017-1215]

Hanno dichiarato a Cinema Nuovo / Carla Ravaioli
Cinema Nuovo (anno V, 90-91, 1 10 1956 ).
Alle accuse di superficialità della critica mosse all' “Impero del sole”, gli autori rispondono che intendevano costruire una fiaba con materiali tratti dalla cultura peruviana e quindi era inevitabile soffermarsi su aspetti stereotipati del folklore locale. [...]
(critica musicale)
213.
[FM-2018-044]

Spettacoli d’oggi / Paolo Fragapane
Rassegna dorica (1932, III, n. 3).
Nella premessa a questa sintetica riflessione estetica sul film come forma d’arte Fragapane individua nell’ultimo periodo del muto come l’unica epoca in cui il cinema ha «raggiunto un’unità di azione, una concisione di quadri, un sincretismo di espressione, che si potevano ritenere quasi perfetti». [...]
(critica musicale)
214.
[FM-2017-1011]

Schede - Senso / Guido Aristarco
Cinema Nuovo (anno V, 52 10 02 1955).
Si tratta del primo articolo nel quale Aristarco identifica in "Senso" il prototipo di film per un'ipotetica nuova fase del cinema italiano, corrispondente al realismo, che si rifà soprattutto alle posizioni marxiste di Luckacs e Salinari, come sarà evidente negli articoli seguenti, che sosterranno un'ampia polemica sul problema degli esiti del neorealismo in Italia. [...]
(critica musicale)
215.
[FM-2016-093]

Vie del film sull’arte / Thomas Milani
La biennale di Venezia, rivista trimestrale dell'Ente della Biennale (anno IX, n. 34, gennaio-marzo 1959).
Milani delinea la storia del film d’arte (film sur l’art) proponendo due periodizzazioni corrispondenti ai due dopoguerra, e un elenco di sottogeneri. [...]
(critica musicale)
216.
[FM-2016-178]

--- / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno IV, 53, 25/02/1955).
Dopo aver indicato alcune incoerenze nelle biografie dei musicisti italiani protagonisti del film, Pestalozza critica la sequela di brani d'opera che invadono il film lasciando ben poco spazio allo sviluppo coerente dei personaggi di una precisa epoca storica dell'Italia in formazione [...]
(critica musicale)
217.
[FM-2020-024]

I «quartetti» di Godard / Callisto Cosulich
Amadeus (V, 48, novembre 1993).
L’autore ricostruisce la presenza dei quartetti di Beethoven nei film di Jean-Luc Godard, premettendo che un nesso con la musica del compositore tedesco era presente ancor prima che Godard cominciasse il suo iter di regista [...]
(critica musicale)
218.
[FM-2020-025]

Schiava della musica / Callisto Cosulich
Amadeus (VI, n. 60, novembre 1994).
L’articolo analizza i film presentati alla 51° Mostra del cinema a Venezia, il più significativo dei quali sul piano musicale è Martha (1974,1994) di Rainer Werner Fassbinder. [...]
(critica musicale)