LEVIdata 17 record trovati  precedente11 - 17  salta al record: La ricerca ha impiegato 0.01 secondi. 
11.
[FM-2016-092]

Teorica futurista e film d’avanguardia / Guido Aristarco
La biennale di Venezia, rivista trimestrale dell'Ente della Biennale (anno IX, n. 36-37, luglio-dicembre 1959).
Nel delineare i rapporti tra i movimenti artistici di primo Novecento e il cinema, Aristarco nota che in alcuni registi (Dulac) prevale nettamente l’intenzione di dissolvere le forme espressive tradizionali e le forme consolidate della comunicazione a favore di un flusso di immagini paragonabile ad una sinfonia (“musica degli occhi”) basata sull’associazione libera, sul pensiero automatico di matrice surrealista che rifiuta qualsiasi congiuntura razionale. [...]
(critica musicale)
12.
[FM-2017-1017]

Il cinemascope compie un anno / Tom Granich
Cinema Nuovo (anno IV, 50 10 01 1955 ).
Nell'articolo dedicato all'innovazione ormai affermata del cinemascope, Granich riflette sul passaggio dalla novità tecnica agli esiti estetici che questa ha prodotto sulla forma cinematografica, poiché lo schermo più ampio consente di lavorare sul montaggio interno ricorrendo, per esempio, alla luce e ai colori. [...]
(critica musicale)
13.
[FM-2016-093]

Vie del film sull’arte / Thomas Milani
La biennale di Venezia, rivista trimestrale dell'Ente della Biennale (anno IX, n. 34, gennaio-marzo 1959).
Milani delinea la storia del film d’arte (film sur l’art) proponendo due periodizzazioni corrispondenti ai due dopoguerra, e un elenco di sottogeneri. [...]
(critica musicale)
14.
[FM-2018-090]

Nel prossimo settembre anche a Bologna dopo Roma, Milano e Torino l’Anonima Pittaluga inizierà una grande stagione di films sonori e parlanti / s. n.
Cine-Gazzettino (6/7/1929).
Posizione di Augusto Genina a favore del cinema sonoro, il cui successo nelle capitali europee lascia presagire il suo finale trionfo sul cinema muto: sarà lo spettacolo d’arte più completo che si possa concepire, completato presto dal cinema a colori e dalle tre dimensioni, nel cinema stereoscopico. [...]
(critica musicale)
15.
[FM-2016-126]

Prime visioni - Il re del Jazz / s.n.
Kines (23.11.1930 (n. 1)).
Recensione dal lessico piuttosto espressivo, colorito, talvolta eccessivo e poco oggettivo de Il re del jazz ( Titolo originale: The King of Jazz;regia di John Murray Anderson; musiche di Milton Ager, James Dietrich, George Gershwin, Billy Rose, Mabel Wayne, produzione Universal Pictures). [...]
(critica musicale)
16.
[FM-2016-226]

La musica moderna nel film / Walter Howard Rubsamen
La rassegna musicale (1948, XVIII, n. 1).
In quest’articolo il musicologo statunitense Walter Howard Rubsamen denuncia il disinteresse della cinematografia hollywoodiana nei confronti della musica colta contemporanea e dei suoi protagonisti. [...]
(critica musicale)
17.
[FM-2017-046]

Per un’estetica cinematografica / A. G. Bragaglia
Cinematografo (17.3.1929, n. 6).
L’intervento altamente critico di Bragaglia ha la volontà di risolversi come risoluto abbozzo per una nuova estetica cinematografica. [...]
(critica musicale)