LEVIdata 889 record trovati  1 - 10successivofine  salta al record: La ricerca ha impiegato 0.02 secondi. 
1.
spoglio
8130

Funzione estetica della musica nel film
In: Bianco e Nero, X,1, 5-11.
(n. inv. Labroca, 1284)
I-Vlevi
Fondo Periodici
(rivista)
PER 32
2.
spoglio
7818

La musica in film
In: Rassegna Musicale Curci, XXVII,3, 19-22.
I-Vlevi
Fondo Periodici
(rivista)
PER 21
3.
[FM-2017-023]

Musiche nuove. Musica per film. / s.n.
Il musicista (1938, V, n. 8).
Breve trafiletto informativo sulle musiche nuove dei compositori italiani nel quale sono segnalate anche nuove composizioni cinematografiche..
(critica musicale)
4.
spoglio
FL-2018-302

Appunti per una possibile teoria della musica per film
In: Musica e storia, XVII/3, p. 511-565.
Numero monografico dal Seminario della Fondazione Levi "La storiografia musicale e la musica per film" (Venezia, Palazzo Giustinian Lolin, 15-16 marzo 2013).
I-Vlevi
Fondo Periodici
(rivista)
PER 137
5.
testo a stampa
monografia
FL-2018-436

Ricordi della musica per film nelle raccolte di casa Levi
Venezia,
Edizioni Fondazione Levi,
2011.
I-Vlevi
Produzione editoriale
(volume)
L 994

Estratto (copertina, indice, presentazione): Scarica testo completoPDF Testo completo: Scarica testo completoPDF

Il record compare in queste collezioni:
Attività culturali e scientifiche > Editoria
Risorse digitali
Volumi

6.
[FM-2017-024]

Musiche nuove. Musica per film. / s.n.
Il musicista (1938, V, n. 9).
Breve trafiletto informativo sulle musiche nuove dei compositori italiani nel quale sono segnalate anche le nuove composizioni cinematografiche. [...]
(critica musicale)
7.
documento elettronico
spoglio
FL-2019-072

Teorie del cinema e teoria e prassi della musica per film nel cinema di Weimar
Fa parte di: La musica del cinema / a cura di Enzo Kermol, Mariselda Tessarolo. - Roma : Bulzoni, 1996. - p. 121-133.
I-Vlevi
Miscellanea
(estratto) (riproduzione digitale)
Miceli MpF 20

Oggetto digitale: Scarica testo completoPDF

8.
[FM-2016-240]

La musica nel film / Roberto Leydi
Cinema (III, 36, 15/4/1950).
L’articolo prende spunto da una domanda del musicologo americano Walter Rubesamen sul perché il commento sonoro dei film hollywoodiani ricorra in piccola misura a stili musicali contemporanei; partendo da questa prospettiva Leydi dapprima ricorda come nel cinema francese degli anni Venti e Trenta l’influenza della musica contemporanea fosse ben tangibile, e successivamente, attraverso la partitura composta da Paul Misraki per Manon, evidenzia la decadenza della musica francese coeva nei film. [...]
(critica musicale)
9.
[FM-2016-245]

La musica nel film. Motivi popolari / Roberto Leydi
Cinema (III, 43, 30/7/1950).
L’articolo si apre con un’osservazione attorno al contributo offerto dal cinema, in particolar modo dai film western, nel diffondere e far conoscere in Europa la musica popolare americana, la quale gode di una vastissima diffusione oltre oceano [...]
(critica musicale)
10.
[FM-2016-271]

Musica nel film / Luigi Pestalozza
Cinema (V, 89, 30/6/1952).
Pestalozza, ripercorrendo a volo d’uccello alcune tappe della carriera di Alfred Newman a partire dalla composizione delle musiche per Furore, emette un giudizio fortemente critico, in cui viene sottolineato come il musicista “confonda l’arte con il mestiere” e come il suo metodo di comporre sia legato a luoghi comuni, tra cui il facile ricorso alla musica popolare. [...]
(critica musicale)