LEVIdata 15 record trovati  1 - 10successivo  salta al record: La ricerca ha impiegato 0.01 secondi. 
1.
[FM-2018-110]

Il cinematografo e la musica / Ugo Matteucci
L'Eco del Cinema - Organo dell'Industria e Commercio cinematografico (1928, n. 57).
Oggetto del lungo scritto a carattere saggistico è triplice: 1) il rapporto fra proiezione cinematografica e musica, 2) la funzione della musica come ispirazione per gli attori, 3) i caratteri comuni e le differenze fra musica e cinema. [...]
(critica musicale)
2.
[FM-2016-061]

Cinematografo e musica / Carlo Weidlich
Cine-settimana
Lo scritto s’incentra su uno dei nodi più dibattuti nella teoria cinematografica e nella pubblicistica degli anni Venti: il sottile equilibrio fra vista e udito, fra visione e ascolto, nello spettacolo cinematografico. [...]
(critica musicale)
3.
[FM-2016-062]

La musica d’arte film. La musica può ispirare il soggetto; o viceversa? / s.n.
Cine-settimana
Nel lungo e articolato scritto con valore saggistico, l’autore teorizza una nuova via artistica per il cinematografo: grazie al connubio con la musica, la più nobile fra le arti, il cinema potrà redimersi dalle colpe del commercialismo e elevarsi niente meno che a perfetta «sintesi de le Arti Belle». [...]
(critica musicale)
4.
[FM-2016-236]

Ruolo della musica nel cinematografo / Augusto Caraceni
Bollettino dei musicisti (1936, III, n. 4).
Ad eccezione dei cartoni animati e dei «film astratti», nel film la musica è subalterna alle immagini e ha una sostanziale funzione di integrazione e supporto agli altri elementi della pellicola. [...]
(critica musicale)
5.
[FM-2016-370]

La musica al buio – fisiologia cinematografica / Roberto Falciai
Cinematografo (13.11.1927, n. 19).
Analisi rivedibile e poco chiara sulla necessità della componente musicale nel cinematografo. [...]
(critica musicale)
6.
[FM-2017-038]

Musica al buio – Estetica cinemusicale / Roberto Falciai
Cinematografo (14.4.1928, n. 8).
Falciai trae spunto dal nuovo libro di S. [...]
(critica musicale)
7.
[FM-2017-1260]

Sui problemi estetici del cinematografo / István Mészáros, György Lukács
Cinema Nuovo (anno VII, 135, sett.-ott. 1958).
L'articolo è costituito da una serie di note per un progetto riguardante i problemi estetici del cinematografo e riporta anche la risposta di Lukács. [...]
(critica musicale)
8.
[FM-2018-102]

Armonia cinematografica / Giuseppe Signorelli
L'arte del cinema (24/11/1928).
Il cinematografo non è una forma imperfetta di teatro, ma una forma d’arte nuova in sé, basata sulla visione. [...]
(critica musicale)
9.
[FM-2016-364]

I musicisti e la critica cinematografica / Achille Longo
Bianco e nero (XI, n. 5-6, maggio-giugno 1950).
Secondo Longo, il vero problema non consiste nel fatto che la critica cinematografica si occupi poco della musica impiegata nei film; piuttosto, che la musica sia in generale poco considerata dal regista e dal sistema produttivo del film. [...]
(critica musicale)
10.
[FM-2016-063]

Canzoni e musiche di cinematografo / Massimo Mila
«La rassegna musicale» (IV, 4, 1931).
Lo scritto fornisce piena dignità critica alle canzoni presenti in alcuni film hollywoodiani. [...]
(critica musicale)