LEVIdata 9 record trovati  La ricerca ha impiegato 0.01 secondi. 
1.
[FM-2016-358]

Aspetti della musica nel film / Costarelli Nicola [Gino Marinuzzi, Giuseppe Rosati, Vincenzo Tommasini, Antonio Veretti]
Bianco e nero (XI, 5-6, maggio-giugno 1950).
Alcuni registi, spesso digiuni di musica, la impiegano con nonchalance senza porsi delle domande, considerandola un ‘male necessario’. [...]
(critica musicale)
2.
[FM-2016-373]

Aspetti della musica nel film / Gino Marinuzzi
Bianco e nero (XI, n. 5-6, maggio-giugno 1950).
Secondo il direttore d’orchestra Gino Marinuzzi la musica nel film può essere considerata ‘commento cinematografico’ quanto ‘musica a programma’. [...]
(critica musicale)
3.
[FM-2018-075]

Vite d'artisti tra musica e verità / Callisto Cosulich
Amadeus (III, 17, Aprile, 1991).
L'articolo è dedicato ai film dei registi francesi Jean-Marie Straub e Danièle Huillet, in particolare Cronaca di Anna Magdalena Bach (1968) e Mosè e Aronne (1974), che l'autore elogia per la loro accuratezza filologica. [...]
(critica musicale)
4.
[FM-2016-172]

--- / Antonio Pellizzari
Cinema Nuovo (anno II, 13, 15/06/1953).
Pellizzari prova a condurre una sorta di inchiesta che legittimi la musica per film e quindi elenca le cinque domande a cui musicisti, registi e produttori saranno invitati a rispondere a proposito dell'importanza di questo elemento nell'opera cinematografica [...]
(critica musicale)
5.
[FM-2016-350]

Il film il compositore e il critico / Nino Cacìa
Cinema (VIII, 153, 25/10/1955).
L’articolo affronta la questione del rapporto tra la musica e il cinema attraverso una triplice prospettiva; la prima è connessa al punto di vista del compositore, il quale, anche sulla scia di quanto affermato da Goffredo Petrassi, dovrebbe mettere la propria arte al servizio del film [...]
(critica musicale)
6.
[FM-2019-032]

Italia: un allarme dalle frequenze troppo alte / Gianni Toti
Cinema 60 (Settembre-Dicembre, 1962).
Gianni Toti introduce la serie 27-30, settembre-dicembre 1962, della rivista Cinema 60, colpendo al cuore il cinema italiano [...]
(critica musicale)
7.
[FM-2016-376]

Tre opinioni / Goffredo Petrassi
Bianco e nero (XI, n. 5-6, maggio-giugno 1950).
Secondo il compositore Petrassi, la musica per film è musica di tipo ‘funzionale’, non può essere considerata ‘arte in senso assoluto’, ma ‘attività artigiana’. [...]
(critica musicale)
8.
testo a stampa
monografia
3183

Gino Marinuzzi.
62 pp. + 4 tav. b.n.
I-Vlevi
Fondo Piamonte
(volume)
BIO 153
9.
[FM-2016-380]

Aspetti della musica nel film / Giuseppe Rosati
Bianco e nero (XI, n. 5-6, maggio-giugno 1950).
La musica nei film svolge un ruolo sommamente basso. [...]
(critica musicale)