LEVIdata 6 records found  Search took 0.02 seconds. 
1.
[FM-2016-211]

Colonna sonora / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno VI, 107, 15/05/1957).
Recensendo il film di Pietrangeli, Pestalozza giudica la musica leggera scelta per la colonna sonora sciatta e "frusciante", vacua e vanesia e il regista non riesce a prendere una posizione critica contro questo paesaggio sonoro [...]
(critica musicale)
2.
[FM-2019-041]

L'antifilm di Antonioni / D. B. Kuspit
La biennale di Venezia, rivista trimestrale dell'Ente della Biennale (XIX, 64-65, gennaio-giugno 1969).
Kuspit sostiene che Blow up sia il prototipo dell'antifilm, vale a dire un'opera costruita per dare all'esperienza visiva la netta preminenza sull'impianto narrativo [...]
(critica musicale)
3.
[FM-2018-033]

Il più bel film del mese a Milano / Umberto Masetti
Cinematografo (6.2.1930, n. 1).
La recensione di Masetti per Orchidea Selvaggia (assenti specifiche di produzione) risulta accurata e chiara. [...]
(critica musicale)
4.
[FM-2016-304]

Intorno al film sonoro / s.n.
Cine-Gazzettino (8 giugno 1929).
Nuovi teatri di posa sono stati costruiti a Hollywood per girare i nuovi film sonori, con lo scopo di eliminare del tutto i rumori durante le riprese. [...]
(critica musicale)
5.
[FM-2016-386]

La musica nel documentario / Roman Vlad
Bianco e nero (XI, n. 5-6, maggio-giugno 1950).
Secondo Vlad, la musica non rimanda a specifiche contingenze sentimentali, è priva di valori semantici definiti, non allude a determinati eventi o aspetti del mondo esterno. [...]
(critica musicale)
6.
[FM-2016-294]

Colonna sonora / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno V, 92, 15/10/1956).
La recensione al film di De Sica (Il tetto) evidenzia soluzioni musicali inadeguate dal punto di vista espressivo rispetto al film [...]
(critica musicale)