LEVIdata 57 records found  beginprevious47 - 56next  jump to record: Search took 0.01 seconds. 
47.
spoglio
FL-2018-915

Considerazioni sul ruolo di Peggy Guggenheim nella promozione dell’arte americana a Venezia: una mostra ritrovata
In: Musica & Figura 2, 2013, p. 163-176.
I-Vlevi
Fondo Periodici
(rivista)
PER 164
48.
[FM-2019-009]

Il montaggio come totale rappresentazione della realtà / Vsevolod Illarionovič Pudovkin
Cinema 60 (Aprile, 1961).
Il decimo numero della rivista decide di pubblicare il capitolo di Pudovkin dedicato al montaggio del volume. [...]
(critica musicale)
49.
spoglio
19662

Ferruccio Busoni, l'innovatore amante dell'oggettività. A 75 anni dalla morte del compositore una riflessione sul suo ruolo di isolato anticipatore
In: Il Giornale della Musica. Mensile di informazione e cultura musicale, Luglio-Agosto Anno XV n.151, 9.
I-Vlevi
Fondo Periodici
(rivista)
PER 96
50.
[FM-2022-025]

La musica nel cinema / Roman Vlad
Bianco e nero (Aprile 1949, X, n. 4).
L’autore muove da alcune esternazioni di Igor’ Stravinskij relative al ruolo assolutamente secondario della musica rispetto alle immagini, dettate da una negativa esperienza personale in campo cinematografico, e alla possibilità di elevare il suo livello quando il film si adegua a brani preesistenti. [...]
(critica musicale)
51.
testo a stampa
monografia
3618

Lettera sulla nascita dell'astrattismo in Italia con una incisione di Fausto Melotti.
48 pp.
I-Vlevi
Fondo Piamonte
(volume)
STO 209
52.
[FM-2016-179]

Colonna sonora / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno V, 85, 25/06/1956).
La recensione del film di Samsonov sottolinea alcune delle funzioni che la musica può svolgere nel film al di là del ruolo emotivo [...]
(critica musicale)
53.
[FM-2016-350]

Il film il compositore e il critico / Nino Cacìa
Cinema (VIII, 153, 25/10/1955).
L’articolo affronta la questione del rapporto tra la musica e il cinema attraverso una triplice prospettiva; la prima è connessa al punto di vista del compositore, il quale, anche sulla scia di quanto affermato da Goffredo Petrassi, dovrebbe mettere la propria arte al servizio del film [...]
(critica musicale)
54.
[FM-2016-358]

Aspetti della musica nel film / Costarelli Nicola [Gino Marinuzzi, Giuseppe Rosati, Vincenzo Tommasini, Antonio Veretti]
Bianco e nero (XI, 5-6, maggio-giugno 1950).
Alcuni registi, spesso digiuni di musica, la impiegano con nonchalance senza porsi delle domande, considerandola un ‘male necessario’. [...]
(critica musicale)
55.
[FM-2016-380]

Aspetti della musica nel film / Giuseppe Rosati
Bianco e nero (XI, n. 5-6, maggio-giugno 1950).
La musica nei film svolge un ruolo sommamente basso. [...]
(critica musicale)
56.
[FM-2017-1020]

I film che hanno premiato / E. P.
Cinema Nuovo (anno III, 43, 25 09 1954 ).
Nelle motivazioni dei premi assegnati alla XV mostra del cinema di Venezia, la giuria pone in evidenza il ruolo della musica nella creazione dell'atmosfera del film..
(critica musicale)