LEVIdata 25 records found  1 - 10nextend  jump to record: Search took 0.01 seconds. 
1.
[FM-2022-031]

La musica nel documentario d’arte / Roman Vlad
Bianco e nero (Agosto-Settembre 1950, XI, n. 8-9 [pubbl. anche in Le belle arti e il film, Quaderni della Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, Roma, Bianco e Nero editore 1950, pp. 54-59]).
L’articolo è incentrato sulla disamina dell’apporto ‘realistico’ e cinetico che la componente sonora aggiunge alle opere d’arte quando esse sono al centro di precisi cortometraggi, grazie alla possibilità della musica di creare un «ritmo temporale» e aggiungere rumori che rendono più concreto il contesto in cui il dettaglio artistico è collocato. [...]
(critica musicale)
2.
[FM-2016-387]

La musica nel documentario d’arte / Roman Vlad
Bianco e nero (XI, n. 8-9, agosto-settembre 1950).
Vlad è stato incaricato di scrivere ex novo le musiche per i cortometraggi di Luciano Emmer (che sono dei documentari d’arte molto ‘creativi’). [...]
(critica musicale)
3.
[FM-2022-027]

Tecnica della musica per film / Roman Vlad
Bianco e nero (Agosto 1949, X, n. 8).
Nell’articolo vengono esaminate le possibili modalità di integrazione tra musica e azione visiva, a partire dall’ipotesi di un rinnovato rapporto tra musicista e sceneggiatore. [...]
(critica musicale)
4.
[FM-2016-386]

La musica nel documentario / Roman Vlad
Bianco e nero (XI, n. 5-6, maggio-giugno 1950).
Secondo Vlad, la musica non rimanda a specifiche contingenze sentimentali, è priva di valori semantici definiti, non allude a determinati eventi o aspetti del mondo esterno. [...]
(critica musicale)
5.
[FM-2017-988]

I cortometraggi – Ville del Lazio / Tom Granich
Cinema Nuovo (anno V, 78, 10 03 1956 ).
Granich nota che i cortometraggi dedicati alle ville italiane presentano un'omogeneità nelle scelte della musica di repertorio (Boccherini o Respighi, per esempio), ovunque esse si trovino. [...]
(critica musicale)
6.
[FM-2017-983]

I cortometraggi – Lungo il Serchio / Tom Granich
Cinema Nuovo (anno V, 77, 25 02 1956 ).
La selezione musicale operata da Ferroni segue il criterio di illustrare le vedute del Serchio con brani di repertorio tratti da autori la cui attività artistica o la cui biografia è collegabile al fiume [...]
(critica musicale)
7.
spoglio
15401

Siae: non solo canzonette. Intervista a Roman Vlad, riconfermato presidente per cinque anni
In: Il Giornale della Musica. Mensile di informazione e cultura musicale, Febbraio, Anno VI n.47, 1 segue a p.6.
I-Vlevi
Fondo Periodici
(rivista)
PER 96
8.
[FM-2017-1061]

I cortometraggi – Caccia in India / Tom Granich
Cinema Nuovo (anno II, 12, 1 06 1953 ).
Nel cortometraggio, che sembra attribuito a Rondi soprattutto per il ricorso sistematico nel visivo alla successione di antiche stampe, la musica di Vlad, ricalcata su temi di musica folkloristica, è considerata troppo forte e invadente, tale da «squilibrare» il cortometraggio [...]
(critica musicale)
9.
[FM-2022-025]

La musica nel cinema / Roman Vlad
Bianco e nero (Aprile 1949, X, n. 4).
L’autore muove da alcune esternazioni di Igor’ Stravinskij relative al ruolo assolutamente secondario della musica rispetto alle immagini, dettate da una negativa esperienza personale in campo cinematografico, e alla possibilità di elevare il suo livello quando il film si adegua a brani preesistenti. [...]
(critica musicale)
10.
spoglio
14908

Battaglia sui diritti d'autore: una questione di libertà. Il presidente della Siae, Roman Vlad, parla dei conflitti in corso
In: Il Giornale della Musica. Mensile di informazione e cultura musicale, Aprile, Anno V n.38, 3.
I-Vlevi
Fondo Periodici
(rivista)
PER 96