LEVIdata 241 records found  1 - 10nextend  jump to record: Search took 0.01 seconds. 
1.
[FM-2018-113]

Film sonoro. Noi e loro / s. n.
L'Eco del Cinema - Organo dell'Industria e Commercio cinematografico (1929, n. 66).
Articolo “di rivendicazione” dell’invenzione del sonoro: Lamberto Pineschi, con un apparecchio da lui inventato e brevettato, il Cinefono, produce nel 1907 in Roma una riduzione del Trovatore e nel 1911 del Barbiere di Siviglia. [...]
(critica musicale)
2.
[FM-2018-087]

L’efficacia artistica e rappresentativa dei films sonori / s. n.
Cine-Gazzettino (8/6/1929).
I film sonori presentati finora a Roma, Milano e Torino hanno riscosso l’entusiastico consenso del pubblico. [...]
(critica musicale)
3.
[FM-2016-151]

Come si gira un film sonoro / s.n.
Kines (10.VIII.1930, n. 32 (Vecchia Serie)).
Brevissimo intervento di natura informativa e discorsiva sui passi da seguire per la creazione di una data scena sonora. [...]
(critica musicale)
4.
[FM-2017-047]

Film sonoro / Libero Solaroli
Cinematografo (31.3.1929, n. 7).
Lungimirante ed obiettiva riflessione sulla natura e prospettive tecnico-artistiche del sonoro. [...]
(critica musicale)
5.
[FM-2017-049]

Il film sonoro / g. s.
Cinematografo (28.4.1929, n. 9).
L’intervista a Fritz Curioni, direttore generale della Metro Goldwyn Mayer in Italia, chiarisce gli sviluppi del sonoro e le novità intrinseche a livello commerciale. [...]
(critica musicale)
6.
[FM-2018-096]

L’attività della S.A.S.P. / s. n.
Cine-Gazzettino (24/8/1929).
Per la stagione 1929/30, che sarà segnata dall’avvento del cinema parlato e sonoro, l’Anonima Pittaluga ha assunto in esclusiva un imponente lotto di 250 pellicole dei maggiori produttori mondiali (con l’aggiunta di 6 “italianissimi” film prodotti dalla Cines): 100 film muti, 50 film sonori, 100 film in un atto esclusivamente cantati e parlati. [...]
(critica musicale)
7.
[FM-2016-111]

Notiziario - Nuovi film sonori / s.n.
Kines (28.4.1929 (n. 16)).
Breve intervento all’interno della rubrica Notiziario su una novità assoluta introdotta nel film sonoro Essa va alla guerra di Henry King: l’utilizzo dell’ukulele, accompagnato alla canzone appositamente composta da Modest Altschuler, There is a happy ending, cantata dall’attrice protagonista Alma Rubens. [...]
(critica musicale)
8.
[FM-2016-113]

Il nostro referendum sul film sonoro / aa. vv.
Kines (12.5.1929 (n. 18)).
L’invito alla discussione da parte di Giannini nell’articolo sul Cantante di jazz viene accettato da alcuni lettori, che in questo numero danno le loro prime opinioni sull’avvento del film sonoro. [...]
(critica musicale)
9.
[FM-2016-115]

Il nostro referendum sul film sonoro / aa. vv.
Kines (19.5.1929 (n. 19)).
La rubrica dei lettori, esortati a dare un loro parere sul film sonoro, prosegue con la seconda uscita. [...]
(critica musicale)
10.
[FM-2016-175]

Le due luci / VICE
Cinema Nuovo (anno III, 37, 15/06/1954).
L'articolo considera Luci della città un film-pantomima, che utilizza del sonoro soltanto la pista riservata alla musica, e Luci della ribalta, un vero e proprio fono-film che introduce il contributo della parola e dei rumori. [...]
(critica musicale)