LEVIdata 22 records found  1 - 10nextend  jump to record: Search took 0.02 seconds. 
1.
[FM-2018-078]

Storie d'amore e d'anarchia / Callisto Cosulich
Amadeus (IV, 24, febbraio, 1992).
L'articolo è dedicato alla vita e all’opera del compositore francese Maurice Jaubert. [...]
(critica musicale)
2.
[FM-2018-071]

Due geni alla corte di un principe / Callisto Cosulich
Amadeus (Anno II, n12, Novembre, 1990).
In questo articolo elogiativo viene analizzata la musica di Sergej Prokof'ev scritta per il film Aleksandr Nevskij di Sergej Ėjzenštejn, che, secondo l'autore, «resta a tutt'oggi l'esempio insuperato di collaborazione tra regista e musicista nella creazione di un "film sonoro e parlato"... [...]
(critica musicale)
3.
[FM-2018-072 ]

Percorso d'artista: da Verdi a Mahler / Callisto Cosulich
Amadeus (II, 13, dicembre 1990).
Callisto Cosulich propone un’analisi delle citazioni operistiche nei film di Luchino Visconti e sottolinea la profonda conoscenza e padronanza del repertorio musicale da parte del regista milanese. [...]
(critica musicale)
4.
[FM-2018-079]

Omaggio al barocco / Callisto Cosulich
Amadeus (IV, 29, aprile, 1992).
L'articolo percorre la cinebiografia del regista Alain Corneau. [...]
(critica musicale)
5.
[FM-2018-081]

Il triangolo di Ravel / Callisto Cosulich
Amadeus (IV, 37, dicembre 1992).
L'autore analizza il film di Claude Sautet Un cuore in inverno e l'impiego della musica da camera di Maurice Ravel nella drammaturgia del racconto. [...]
(critica musicale)
6.
[FM-2018-068]

Ciaikovskij tra Eros, Thanatos e Kitsch / Callisto Cosulich
Amadeus (anno II, 9, agosto 1990).
Il soggetto dell'articolo sono i film che usano la biografia o/e la musica del compositore russo Pëtr Il'ič Čajkovskij. [...]
(critica musicale)
7.
[FM-2018-069]

Un fiore anomalo dalla serra di Hollywood / Callisto Cosulich
Amadeus (Anno II, 10, settembre 1990).
L'autore analizza il film di Max Reinhardt Il sogno di una notte di mezza estate e il ruolo del compositore delle omonime musiche di scena, Mendelssohn. [...]
(critica musicale)
8.
[FM-2018-073 ]

Musica e guerra / Callisto Cosulich
Amadeus (III, 19, giugno1991).
L'idea centrale dell'articolo è che le partiture originali scritte per i film patriotici o militaristi non sono rimaste nella memoria, mentre «i film di guerra che si ricordano, sono in genere dei film contro la guerra e quasi sempre questi film utilizzano musica preesistente...», soprattutto le canzoni d'epoca. [...]
(critica musicale)
9.
[FM-2018-076]

Incontri musicali del terzo tipo / Callisto Cosulich
Amadeus (III, 23, ottobre, 1991).
La doppia vita di Veronica di Krzysztof Kieślowski è - secondo l'autore - un film dove «la vicenda stessa usa la musica come elemento della propria drammaturgia». [...]
(critica musicale)
10.
[FM-2018-077]

Auditorium Cannes / Callisto Cosulich
Amadeus (III, 21, agosto, 1991).
L'articolo è dedicato alla musica dei film presentati alla 44ª edizione del Festival di Cannes. [...]
(critica musicale)