LEVIdata 214 records found  1 - 10nextend  jump to record: Search took 0.03 seconds. 
1.
[FM-2017-969]

I cortometraggi – Voci di Napoli / Tom Granich
Cinema Nuovo (anno IV, 72, 10/12/1955).
Il cortometraggio risulta una «gustosa» antologia di voci e di grida di ambulanti napoletani, che evita l'esibizione folkloristica grazie agli accostamenti audiovisivi che talvolta, però, appaiono artificiosi e meccanici..
(critica musicale)
2.
[FM-2017-1061]

I cortometraggi – Caccia in India / Tom Granich
Cinema Nuovo (anno II, 12, 1 06 1953 ).
Nel cortometraggio, che sembra attribuito a Rondi soprattutto per il ricorso sistematico nel visivo alla successione di antiche stampe, la musica di Vlad, ricalcata su temi di musica folkloristica, è considerata troppo forte e invadente, tale da «squilibrare» il cortometraggio [...]
(critica musicale)
3.
[FM-2017-999]

I cortometraggi / Tom Granich
Cinema Nuovo (anno III, 38, 1 07 1954 ).
Nel recensire il lavoro di Barlacchi, Granich lo considera un «lavoretto» che consiste nella registrazione cinematografica dell'esecuzione orchestrale di Rossini e Beethoven. [...]
(critica musicale)
4.
[FM-2017-1239]

Cortometraggi – Lo specchio della cavalleria / Tom Granich
Cinema Nuovo (anno VII, 122, 1 01 1958 ).
Nel commentare il lavoro di Rescigno e Pistoia, Granich sottolinea che la funzione della musica di accompagnamento nel cortometraggio è quella di rendere più viva e drammatica la materia trattata, ma la scelta operata dai due registi va in direzione opposta: la trascrizione delle musiche spagnole del XV e del XVI secolo, operata da Santi, è giudicata una fredda operazione formale che si oppone alle immagini veementi di Dorè [...]
(critica musicale)
5.
[FM-2017-1000]

I cortometraggi – Il fiume della vita / Tom Granich
Cinema Nuovo (anno IV, 64, 10 08 1955).
Nel commentare il cortometraggio di Gattinara su Bosch pittore demoniaco, Granich giudica la musica di Vlad troppo carica e roboante. [...]
(critica musicale)
6.
[FM-2017-949]

I cortometraggi – Italia oltre frontiera / Tom Granich
Cinema Nuovo (anno V, 84, 10 06 1956 ).
Granich giudica «impossibile» la musica di Innocenzi per il cortometraggio turistico “Italia oltre frontiera” [...]
(critica musicale)
7.
[FM-2017-1046]

I cortometraggi – La via del sole / Tom Granich
Cinema Nuovo (anno III, 28, 1 02 1954).
Il cortometraggio di Guerrasio viene considerato un levigato (sinonimo di superficiale, oleografico) documentario turistico a causa del tipo di musica scelta in funzione di accompagnamento e della voce del cantante dell'orchestra..
(critica musicale)
8.
[FM-2017-1075]

I cortometraggi – Visioni del Gargano / Tom Granich
Cinema Nuovo (anno II, 17, 15 08 1953).
L'articolo sul documentario turistico fa a pezzi il commento parlato e la musica, che vorrebbe essere didascalica quanto la parola, mentre invece è solo superficiale..
(critica musicale)
9.
[FM-2017-1247]

Cortometraggi – Surfarara / Tom Granich
Cinema Nuovo (anno VI, 108, 1 06 1957 ).
La critica negativa all'opera di De Seta, poco corrispondente ai canoni del cortometraggio documentario proprio per quanto riguarda il sonoro, lascia il posto a considerazioni sulla «tecnica ormai consueta» del documentarista siciliano, che prevede l'assenza del commento parlato e della musica di accompagnamento extradiegetica. [...]
(critica musicale)
10.
[FM-2017-960]

I cortometraggi - Parabola d'oro , I contadini del mare / Tom Granich
Cinema Nuovo (anno V, 74, 10 01 1956).
Granich analizza e critica le scelte operate nell'ambito del sonoro da parte di De Seta nei due cortometraggi [...]
(critica musicale)