LEVIdata 5 records found  Search took 0.01 seconds. 
1.
[FM-2016-384]

Motivi per una grammatica del suono cinematografico / Franco Venturini
Bianco e nero (XVII, n.10, ottobre 1956).
Venturini prende in considerazione tre fattori (variabili) inerenti il sonoro nel film e basandosi sulle possibili combinazioni tra di essi ipotizza otto casi standard. [...]
(critica musicale)
2.
[FM-2016-276]

Venticinque anni da un manifesto / Franco Venturini
Cinema (VI, 111, 15/6/1953).
A venticinque anni dalla pubblicazione del “Manifesto dell’asincronismo” – firmato da Ejzenštejn, Pudovkin, e Alexandrov – Venturini propone di riesaminare retrospettivamente le riflessioni teoriche dei tre registi, valutate da un’angolazione contemporanea. [...]
(critica musicale)
3.
[FM-2016-349]

La musica al buio – il sincronismo dei rumori / Roberto Falciai
Cinematografo (4.9.1927, n. 14).
Articolo che presenta una risposta decisa per compostezza e lucidità. [...]
(critica musicale)
4.
[FM-2016-369]

La musica al buio – un nuovo sincronismo / Roberto Falciai
Cinematografo (30.10.1927, n. 18).
Intervento di natura informativa ed al contempo critica sul Fonofilm Robimarga, macchinario per il perfetto sincronismo audiovisivo. [...]
(critica musicale)
5.
[FM-2019-046]

Dalla pittura moderna al cinema moderno / Hans Richter
La biennale di Venezia, rivista trimestrale dell'Ente della Biennale (XIV, 54, settembre 1964 ).
Secondo Richter, il cinema d'avanguardia, o cinema sperimentale, avendo iniziato la propria produzione a partire da ricerche sulle forme astratte, ha adoperato il film come uno strumento per risolvere questioni scaturite dall'arte contemporanea [...]
(critica musicale)