LEVIdata 8 records found  Search took 0.01 seconds. 
1.
[FM-2016-381]

Il parere del regista, del montatore e della critica / Mario Serandrei
Bianco e nero (XI, n. 5-6, maggio-giugno 1950).
Il compositore viene impiegato in fase finale di produzione per salvare come un medico le parti deboli o difettose del film; può anche succedere che ci si illuda di poter salvare il film. [...]
(critica musicale)
2.
[FM-2016-355]

Il parere del regista, del montatore e della critica / Blasetti Alessandro [Sebastiano Arturo Luciani, Mario Serandrei, Glauco Viazzi]
Bianco e nero (XI, 5-6, maggio-giugno 1950).
Secondo il regista Blasetti il film è già di per sé musica (in quanto dotato di ritmo, volume, tono). [...]
(critica musicale)
3.
[FM-2016-365]

Il parere del regista, del montatore e della critica / Sebastiano Arturo Luciani
Bianco e nero (XI, n. 5-6, maggio-giugno 1950).
Il cinema è al momento attuale il corrispettivo di quello che nel ‘700 e nell’ 800 era il teatro d’opera (cantanti-divi; detrattori; e molte altre somiglianze) [...]
(critica musicale)
4.
[FM-2016-364]

I musicisti e la critica cinematografica / Achille Longo
Bianco e nero (XI, n. 5-6, maggio-giugno 1950).
Secondo Longo, il vero problema non consiste nel fatto che la critica cinematografica si occupi poco della musica impiegata nei film; piuttosto, che la musica sia in generale poco considerata dal regista e dal sistema produttivo del film. [...]
(critica musicale)
5.
[FM-2016-375]

Introduzione ai problemi della musica nel film / Enzo Masetti
Bianco e nero (XI, n. 5-6, maggio-giugno 1950).
Masetti nel presente saggio si pone la questione del rapporto che sussiste tra film e musica. [...]
(critica musicale)
6.
[FM-2016-343]

Del film sonoro / Raffaele Triggia
Kines (13.3.1932, n. 11).
Interessante intervento riguardante il commento musicale nel film sonoro, soggetto preso raramente in considerazione dal presente settimanale. [...]
(critica musicale)
7.
[FM-2016-116]

Il nostro referdum sul film sonoro – il giudizio degli interessati / aa. vv.
Kines (26.5.1929).
Il terzo ed ultimo appuntamento del referendum sul film sonoro risulta di maggior interesse per la opinioni di critici dell’epoca (Ezio Carabella), giornalisti e personalità dall’ambiente cinematografico, quali Artur Loew (direttore generale Metro Goldwyn Mayer), Jesse L. [...]
(critica musicale)
8.
[FM-2016-350]

Il film il compositore e il critico / Nino Cacìa
Cinema (VIII, 153, 25/10/1955).
L’articolo affronta la questione del rapporto tra la musica e il cinema attraverso una triplice prospettiva; la prima è connessa al punto di vista del compositore, il quale, anche sulla scia di quanto affermato da Goffredo Petrassi, dovrebbe mettere la propria arte al servizio del film [...]
(critica musicale)