LEVIdata 11 records found  1 - 10next  jump to record: Search took 0.01 seconds. 
1.
[FM-2016-373]

Aspetti della musica nel film / Gino Marinuzzi
Bianco e nero (XI, n. 5-6, maggio-giugno 1950).
Secondo il direttore d’orchestra Gino Marinuzzi la musica nel film può essere considerata ‘commento cinematografico’ quanto ‘musica a programma’. [...]
(critica musicale)
2.
testo a stampa
monografia
3183

Gino Marinuzzi.
62 pp. + 4 tav. b.n.
I-Vlevi
Fondo Piamonte
(volume)
BIO 153
3.
[FM-2016-358]

Aspetti della musica nel film / Costarelli Nicola [Gino Marinuzzi, Giuseppe Rosati, Vincenzo Tommasini, Antonio Veretti]
Bianco e nero (XI, 5-6, maggio-giugno 1950).
Alcuni registi, spesso digiuni di musica, la impiegano con nonchalance senza porsi delle domande, considerandola un ‘male necessario’. [...]
(critica musicale)
4.
testo a stampa
monografia
3182

Il signore del golfo mistico: Gino Marinuzzi un artista e un uomo dall'Italia umbertina alla caduta del fascismo.
446 pp.
I-Vlevi
Fondo Piamonte
(volume)
BIO 152
5.
spoglio
12940

L'orchestra non dovrebbe correre rischi. A colloquio con Giulio Patrizi, responsabile della sede RAI
In: Il Giornale della Musica. Mensile di informazione e cultura musicale, Febbraio, Anno II n.3, 5.
I-Vlevi
Fondo Periodici
(rivista)
PER 96
6.
[FM-2016-350]

Il film il compositore e il critico / Nino Cacìa
Cinema (VIII, 153, 25/10/1955).
L’articolo affronta la questione del rapporto tra la musica e il cinema attraverso una triplice prospettiva; la prima è connessa al punto di vista del compositore, il quale, anche sulla scia di quanto affermato da Goffredo Petrassi, dovrebbe mettere la propria arte al servizio del film [...]
(critica musicale)
7.
[FM-2016-380]

Aspetti della musica nel film / Giuseppe Rosati
Bianco e nero (XI, n. 5-6, maggio-giugno 1950).
La musica nei film svolge un ruolo sommamente basso. [...]
(critica musicale)
8.
[FM-2016-382]

Aspetti della musica nel film / Vincenzo Tommasini
Bianco e nero (XI, n. 5-6, maggio-giugno 1950).
Per ragioni storiche, la musica per film è stata tenuta in subordine rispetto al film. [...]
(critica musicale)
9.
[FM-2016-166]

Perché? / Antonio Pellizzari
Cinema Nuovo (anno II, 10, 15/05/1953).
Pellizzari lamenta la paurosa carenza di qualità delle colonne sonore dei film che escono nelle sale e propone un'inchiesta tra musicisti, produttori e registi per comprenderne i motivi..
(critica musicale)
10.
[FM-2016-376]

Tre opinioni / Goffredo Petrassi
Bianco e nero (XI, n. 5-6, maggio-giugno 1950).
Secondo il compositore Petrassi, la musica per film è musica di tipo ‘funzionale’, non può essere considerata ‘arte in senso assoluto’, ma ‘attività artigiana’. [...]
(critica musicale)