LEVIdata 17 records found  1 - 10next  jump to record: Search took 0.01 seconds. 
1.
[FM-2016-192]

Il film musicale / Antonio Pellizzari
Cinema Nuovo (anno II, 17, 15/08/1953 ).
L'articolo tratta del film musicale partendo dall'invenzione del sonoro, considerato un passaggio irreversibile nella storia delle potenzialità espressive del cinema [...]
(critica musicale)
2.
[FM-2016-197]

Cadaveri a percentuale / Ermanno Comuzio, Antonio Pellizzari
Cinema Nuovo (anno II, 15, 15/07/1953).
Secondo il critico musicale bergamasco, prima di giudicare la musica di un film è necessario sottoporre a critica attenta il valore complessivo del film [...]
(critica musicale)
3.
[FM-2016-189]

Musica subordinata / Antonio Pellizzari
Cinema Nuovo (anno II, 20, 1/10/1953).
L'articolo affronta i rapporti che si stabiliscono tra immagine, suono e spettatore [...]
(critica musicale)
4.
[FM-2016-298]

Rustichelli / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno V, 96, 15/12/1956).
Pestalozza individua immediatamente un topos sfruttato dal musicista del film di Germi: costruendo una melodia in modo minore, tipico della musica popolaresca melanconica e triste, Rustichelli si adegua all'ambientazione romana del Ferroviere [...]
(critica musicale)
5.
[FM-2018-117]

L’arta italiana e il cinema parlante nel parere di un competente / s. n.
L'Eco del Cinema - Organo dell'Industria e Commercio cinematografico (1929, n. 67).
Si sta per celebrare la morte del cinematografo, soppiantato dalle talkies. [...]
(critica musicale)
6.
[FM-2016-163]

Vivaldi non va in carrozza / Antonio Pellizzari
Cinema Nuovo (anno II, 2, 1/01/1953).
La scelta di Vivaldi e di musiche dalla commedia dell'arte per la colonna sonora della Carrozza d'oro è considerato un'inaccettabile ibrido rispetto alla vicenda ambientata in una colonia spagnola del XVIII secolo [...]
(critica musicale)
7.
[FM-2016-165]

Mitologia per gli asili / Antonio Pellizzari
Cinema Nuovo (anno II, 10, 1/05/1953).
Lo scopo di film come Fantasia è commentare con i disegni animati alcune delle pagine più importanti del repertorio classico sinfonico: Pellizari critica aspramente questo connubio funzionale, sottolineando la banalità di alcune soluzioni visive oltre che di alcune scelte musicali come la trascrizione per grande orchestra del brano di Bach [...]
(critica musicale)
8.
[FM-2016-166]

Perché? / Antonio Pellizzari
Cinema Nuovo (anno II, 10, 15/05/1953).
Pellizzari lamenta la paurosa carenza di qualità delle colonne sonore dei film che escono nelle sale e propone un'inchiesta tra musicisti, produttori e registi per comprenderne i motivi..
(critica musicale)
9.
[FM-2016-188]

Il mito del bel canto / Antonio Pellizzari
Cinema Nuovo (anno II, 23, 15/11/1953).
La recensione alla colonna sonora del film di De Santis attribuisce ai mandolini e al tentativo poco riuscito di bel canto solo una funzione di cornice stereotipata [...]
(critica musicale)
10.
[FM-2016-196]

Nessuno mi ha più chiesto di lavorare per il cinema / G. Petrassi, Antonio Pellizzari
Cinema Nuovo (anno II, 14, 1/07/1953 ).
Petrassi risponde all'inchiesta promossa da Pellizzari sul rapporto tra la musica e il film [...]
(critica musicale)