LEVIdata 85 records found  1 - 10nextend  jump to record: Search took 0.07 seconds. 
1.
[FM-2016-181]

Colonna sonora. Bizet colored man / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno V, 81, 25/04/1956).
Pestalozza prende le distanze dalle critiche che i musicologi hanno mosso al film partendo da premesse 'puriste' e dimostra la presenza di contenuti che l'opera porta con sé ed esprime (tema amore-morte, donna fatale) [...]
(critica musicale)
2.
[FM-2016-294]

Colonna sonora / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno V, 92, 15/10/1956).
La recensione al film di De Sica (Il tetto) evidenzia soluzioni musicali inadeguate dal punto di vista espressivo rispetto al film [...]
(critica musicale)
3.
[FM-2016-202]

Colonna sonora / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno VI, 99, 1/02/1957).
Attingendo al ricco materiale disponibile, Renoir ha composto una commedia musicale giudicata da Pestalozza corretta per quanto riguarda lo spirito, l'ambiente parigino e la ricostruzione dell'epoca a cavallo tra otto e novecento [...]
(critica musicale)
4.
testo a stampa
monografia
3142

Fiedler: the Colorful Mr. Popos, the Man and His Music.
XX,372 pp., ill.
I-Vlevi
Fondo Piamonte
(volume)
BIO 111
5.
[FM-2016-201]

Colonna sonora / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno VI, 98, 11/01/1957).
Pestalozza individua nel film di Huston un forte accento drammatico, caratteristico del film d'azione e puntualmente seguito da tutti gli elementi del film, compresa la musica, che non si lega ai contenuti simbolici pur presenti nel testo..
(critica musicale)
6.
[FM-2016-211]

Colonna sonora / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno VI, 107, 15/05/1957).
Recensendo il film di Pietrangeli, Pestalozza giudica la musica leggera scelta per la colonna sonora sciatta e "frusciante", vacua e vanesia e il regista non riesce a prendere una posizione critica contro questo paesaggio sonoro [...]
(critica musicale)
7.
[FM-2016-298]

Colonna sonora. Rustichelli / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno V, 96, 15/12/1956).
Pestalozza individua immediatamente un topos sfruttato dal musicista del film di Germi: costruendo una melodia in modo minore, tipico della musica popolaresca melanconica e triste, Rustichelli si adegua all'ambientazione romana del Ferroviere [...]
(critica musicale)
8.
spoglio
13068

Torna in scena colonna sonora di Bizet. Sono le pagine scritte per l'<<Arlesiana>> di Alphonse Daudet
In: Il Giornale della Musica. Mensile di informazione e cultura musicale, Aprile, Anno II n.5, 6.
I-Vlevi
Fondo Periodici
(rivista)
PER 96
9.
[FM-2019-036]

Colonna sonora / Enzo Masetti
Film: settimanale di cinematografo teatro e radio (1941, IV, n. 22 ).
Masetti esprime un giudizio negativo nei confronti delle canzoni cantate da Maurice Chevalier per "L'imboscata" e per quelle cantate da Fernandel in "Ernesto il ribelle". [...]
(critica musicale)
10.
[FM-2016-177]

Colonna sonora / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno IV, 61, 25/06/1955).
L'articolo è una penetrante e accurata recensione dei due documentari considerati due pittoresche rassegne di immagini calate nella più trita retorica folkloristica ed esotica [...]
(critica musicale)