LEVIdata 104 records found  1 - 10nextend  jump to record: Search took 0.01 seconds. 
1.
[FM-2016-180]

Colonna sonora. Saggi di Vlad / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno V, 82, 10/05/1956).
Il saggio è una recensione al volume di Vlad "Modernità e tradizione nella musica contemporanea" [...]
(critica musicale)
2.
[FM-2016-267]

Colonna sonora / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno V, 86, 10/07/1956).
Pestalozza parte dal presupposto che lo spettatore ormai possieda «un vocabolario musico-fantascientifico» che, nel caso della fantascienza, sia costituito dal suono stereofonico e da effetti meccanici, che devono avvalorare sia l'arco drammatico delle vicende, sia i paesaggi e le atmosfere siderali rappresentate [...]
(critica musicale)
3.
[FM-2016-179]

Colonna sonora / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno V, 85, 25/06/1956).
La recensione del film di Samsonov sottolinea alcune delle funzioni che la musica può svolgere nel film al di là del ruolo emotivo [...]
(critica musicale)
4.
[FM-2016-294]

Colonna sonora / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno V, 92, 15/10/1956).
La recensione al film di De Sica (Il tetto) evidenzia soluzioni musicali inadeguate dal punto di vista espressivo rispetto al film [...]
(critica musicale)
5.
[FM-2016-202]

Colonna sonora / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno VI, 99, 1/02/1957).
Attingendo al ricco materiale disponibile, Renoir ha composto una commedia musicale giudicata da Pestalozza corretta per quanto riguarda lo spirito, l'ambiente parigino e la ricostruzione dell'epoca a cavallo tra otto e novecento [...]
(critica musicale)
6.
[FM-2016-163]

Colonna sonora. Vivaldi non va in carrozza / Antonio Pellizzari
Cinema Nuovo (anno II, 2, 1/01/1953).
La scelta di Vivaldi e di musiche dalla commedia dell'arte per la colonna sonora della Carrozza d'oro è considerato un'inaccettabile ibrido rispetto alla vicenda ambientata in una colonia spagnola del XVIII secolo [...]
(critica musicale)
7.
[FM-2016-164]

Colonna sonora. La musica / Antonio Pellizzari
Cinema Nuovo (anno I, 1, 15/12/1952).
Il curatore di questa rubrica enuncia la propria prospettiva critica riguardante la musica da film. [...]
(critica musicale)
8.
[FM-2016-220]

Colonna sonora / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno VI, 116, 15/10/1957).
Il critico recensisce tre film: nel primo, "Quartiere di lillà" di Clair, individua le idee principali, in verità molto stereotipate, che la canzone riesce a sovrapporre al film legato ad alcuni temi del naturalismo francese [...]
(critica musicale)
9.
[FM-2016-297]

Colonna sonora / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno V, 94, 15/11/1956).
La recensione al film individua subito le intenzioni di costruire un kolossal, quindi di realizzare un operazione commerciale sfruttando Tolstoj e anche la musica si adegua a questo obiettivo, procedendo per facili stereotipi individuati da Pestalozza [...]
(critica musicale)
10.
[FM-2016-181]

Colonna sonora. Bizet colored man / Luigi Pestalozza
Cinema Nuovo (anno V, 81, 25/04/1956).
Pestalozza prende le distanze dalle critiche che i musicologi hanno mosso al film partendo da premesse 'puriste' e dimostra la presenza di contenuti che l'opera porta con sé ed esprime (tema amore-morte, donna fatale) [...]
(critica musicale)