LEVIdata 8 records found  Search took 0.01 seconds. 
1.
testo a stampa
monografia
3696

Parole e suoni.
247 pp.
I-Vlevi
Fondo Piamonte
(volume)
STO 288
2.
spoglio
25248

Percorsi fra suoni e parole
In: Il Giornale della Musica. Mensile di informazione e cultura musicale, Aprile Anno XX n.203, 33.
I-Vlevi
Fondo Periodici
(rivista)
PER 96
3.
spoglio
26930

Parole e suoni. I colloqui di Barenboim e Said
In: Il Giornale della Musica. Mensile di informazione e cultura musicale, Febbraio Anno XXI n.212, 28.
I-Vlevi
Fondo Periodici
(rivista)
PER 96
4.
spoglio
23848

Il vero volto della Calabria che suona. Un libro documentario di parole e, foto, suoni
In: Il Giornale della Musica. Mensile di informazione e cultura musicale, Giugno Anno XVIII n.183, 38.
I-Vlevi
Fondo Periodici
(rivista)
PER 96
5.
[FM-2017-1060]

Questo è il cinemascope / Giorgio N. Fenin
Cinema Nuovo (anno II, 12, 1 06 1953).
L'articolo enuncia i vantaggi del cinemascope, sistema di ripresa e proiezione presentato a New York il 24 aprile del 1953, rispetto al dispendioso cinerama, e si sofferma anche sul problema costituito dal sonoro [...]
(critica musicale)
6.
[FM-2017-1242]

Cinema inglese in sei giorni / Lotte H. Eisner
Cinema Nuovo (anno VI, 114-115, 15/09/1957 ).
Nel commentare la retrospettiva sul cinema inglese, la Heisner indica la scuola di documentaristi inglesi dei primi anni Trenta (Grierson) come il momento più originale della cinematografia inglese [...]
(critica musicale)
7.
[FM-2019-049]

Cinema e futurismo / Mario Verdone
La biennale di Venezia, rivista trimestrale dell'Ente della Biennale (XIV, 54, settembre 1964 ).
Verdone riporta le parole di Marinetti, che nei diversi manifesti futuristi usa termini musicali innanzitutto per indicare nuovi metodi con cui strutturare le opere d'arte, esibendo l'aspetto frammentario della realtà, rivelato dalla velocità e dal movimento [...]
(critica musicale)
8.
[FM-2016-335]

Gli impianti sonori della Caesar Film / Ing. Uccello
Kines (30.9.1931, n. 39).
Nel presente scritto si presenta dapprima la funzione della cabina di controllo, presso la quale l’operatore è in grado di imprimere sulla pellicola una data scena sonora mediante l’utilizzo di tracce differenti (rumore, suoni ambientali, dialoghi, etc.). [...]
(critica musicale)