LEVIdata 10 records found  Search took 0.01 seconds. 
1.
spoglio
13236

Falstaff primo. Salieri nel 1798 traeva un soggetto da Shakespeare
In: Il Giornale della Musica. Mensile di informazione e cultura musicale, Giugno, Anno II n.7, 22.
I-Vlevi
Fondo Periodici
(rivista)
PER 96
2.
spoglio
19527

Quale musica per le sue commedie? Salieri scelse 'Le comari'. Shakespeare in song
In: Il Giornale della Musica. Mensile di informazione e cultura musicale, Aprile Anno XV n.148, 32.
I-Vlevi
Fondo Periodici
(rivista)
PER 96
3.
spoglio
19528

Quale musica per le sue commedie? Salieri scelse 'Le comari'. Falstaff prima di Verdi
In: Il Giornale della Musica. Mensile di informazione e cultura musicale, Aprile Anno XV n.148, 32.
I-Vlevi
Fondo Periodici
(rivista)
PER 96
4.
testo a stampa
monografia
3274

Manifestazioni celebrative di Antonio Salieri nel 150° anniversario della morte.
38 pp. n.n.
I-Vlevi
Fondo Piamonte
(volume)
BIO 245; BIO 246
5.
[FM-2016-333]

Un nuovo soggetto musicale cinematografico / s.n.
La cine-fono. Rivista illustrata quindicinale di cinematografia, fototipia ed automatici (1914, 284).
Nell'articolo si cita un nuovo film musicale in lavorazione, dal titolo "Luisianna", con musiche adatte a sottolineare tutte le sfumature di sentimenti e stati d'animo presenti nel film..
(critica musicale)
6.
spoglio
25970

Mozart e Shakespeare nel Don Giovanni di Peter Brook
In: Il saggiatore musicale, anno VIII, 261-294.
I-Vlevi
Fondo Periodici
(rivista)
PER 135
7.
spoglio
22558

Lingua dell'autocaricatura nel "Falstaff"
In: Studi di musica veneta-Fondazione Giorgio Cini. Opera & Libretto, n. 2, 351-380.
I-Vlevi
Fondo Periodici
(rivista)
L 404b
8.
[FM-2016-062]

La musica d’arte film. La musica può ispirare il soggetto; o viceversa? / s.n.
Cine-settimana
Nel lungo e articolato scritto con valore saggistico, l’autore teorizza una nuova via artistica per il cinematografo: grazie al connubio con la musica, la più nobile fra le arti, il cinema potrà redimersi dalle colpe del commercialismo e elevarsi niente meno che a perfetta «sintesi de le Arti Belle». [...]
(critica musicale)
9.
[FM-2018-110]

Il cinematografo e la musica / Ugo Matteucci
L'Eco del Cinema - Organo dell'Industria e Commercio cinematografico (1928, n. 57).
Oggetto del lungo scritto a carattere saggistico è triplice: 1) il rapporto fra proiezione cinematografica e musica, 2) la funzione della musica come ispirazione per gli attori, 3) i caratteri comuni e le differenze fra musica e cinema. [...]
(critica musicale)
10.
[FM-2017-1019]

Schede – Giulietta e Romeo / Guido Aristarco
Cinema Nuovo (anno III, 48, 10 12 1954 ).
Nella recensione al film di Castellani, Aristarco sottolinea l'eccesso di realismo che caratterizza il film tratto dal testo teatrale di Shakespeare [...]
(critica musicale)