Dati articolo

[FM-2017-038]
[articolo]
Autore Roberto Falciai
Titolo Musica al buio – Estetica cinemusicale
Rivista Cinematografo, (14.4.1928, n. 8)
Roma, Alberto Stock
6 - 6.


Abstract Falciai trae spunto dal nuovo libro di S. A. Luciani, L’antiteatro. Il cinematografo come arte (Editrice “La Voce”) per una riflessione sull’estetica del cosiddetto cinemusicale. A riguardo chiarisce un errore dell’autore nella spiegazione alla necessità della musica durante la proiezione: essa sarebbe dovuta all’insopportabile presenza dell’essere umano dinanzi al silenzio. Il silenzio, invece, viene ricercato spesso dall’uomo in fase meditativa e creativa. Seguono considerazioni sull’utilizzo di musiche di autori vari adattate alla proiezione cinematografica, prassi comune analizzata anche da Luciani seppur in maniera poco chiara, in quanto carente d’indicazioni di mezzi per una possibile razionalizzazione del suddetto commento musicale. Infine Falciai, il quale chiarisce che la musica non deve aderire meccanicamente all’immagine bensì seguire lo svolgimento scenico, è concorde con l’apprezzamento di Luciani per il sincronismo dei rumori, per il quale si potrebbe far uso dell’intona-rumori, invenzione del futurista Russolo.


Esempi musicali No
Riferimenti a dischi No
Riferimenti a edizioni musicali No


Persone correlate

NomeCognomeRuolo
GiacomoPucciniCompositore
Sebastiano ArturoLucianiCritico


Film correlati

Titolo italianoTitolo originaleAnnoRegistaAutore musiche
La grande parataThe big Parade1925King Vidor, George W. Hill/


Musiche correlate

Titolo italianoTitolo originaleCompositore
La fanciulla del WestLa fanciulla del WestGiacomo Puccini
La BohèmeLa BohèmeGiacomo Puccini


Riferimenti esterni

Risorse correlate IMDd
Edizioni critiche
  • /


  •  Record created 2017-03-01, last modified 2019-03-27



    Rate this document:

    Rate this document:
    1
    2
    3
     
    (Not yet reviewed)