Dati articolo

[FM-2016-221]
[articolo]
Autore Luigi Pestalozza
Titolo Colonna sonora
Rivista Cinema Nuovo, (anno VI, 118, 15/11/1957)
Milano, Cinema Nuovo Editrice
268 - 269.


Abstract Pestalozza rivede le sue conclusioni sul film "Un re a New York" di Chaplin: la musica fa da sfondo alle vicende e non tratteggia criticamente il rapporto tra il re esule e la società americana. È considerato decisamente più interessante il paesaggio sonoro della metropoli americana e la sottile critica a cui sottopone il personaggio del re di Estrovia, impersonato da Chaplin, nel giro turistico attraverso la città. La colonna sonora elaborata da Auric per Dassin, pur non rispettando le promesse innovative del gruppo “Les six”, riesce a dosare la componente folklorica e la volontà di rappresentare il mondo primitivo entro cui si realizza il dramma. Ricorrendo inizialmente a metafore e a paragoni, in verità poco frequenti nei suoi articoli, Pestalozza critica la musica di Rota per Fellini. Il ricorso a elementi popolareschi, soprattutto centro meridionali, è considerato di moda quando bisogna creare un'atmosfera neorealistica e la costruzione melodica che contraddistingue il suo stile si abbandona a sottolineature eccessive. Rubrica: Colonna Sonora


Esempi musicali No
Riferimenti a dischi No
Riferimenti a edizioni musicali No


Persone correlate

NomeCognomeRuolo


Film correlati

Titolo italianoTitolo originaleAnnoRegistaAutore musiche
Le notti di Cabiria1957Federico FelliniN. Rota
Un re a New YorkA King in New York1957Charlie ChaplinCharlie Chaplin
Colui che deve morireCelui qui doit mourir1957J. DassinG. Auric


Musiche correlate

Titolo italianoTitolo originaleCompositore


Riferimenti esterni

Risorse correlate (n.d.)
Edizioni critiche (n.d.)


 Record created 2016-08-20, last modified 2022-02-12


Fulltext:
colonna sonora 118b 15 11 1957 - Download fulltextJPG
colonna sonora 118a 15 11 1957 - Download fulltextJPG
Rate this document:

Rate this document:
1
2
3
 
(Not yet reviewed)