Dati articolo

[FM-2016-191]
[articolo]
Autore Antonio Pellizzari
Titolo Colonna sonora. Musiche a Venezia
Rivista Cinema Nuovo, (anno II, 19, 15/09/1953)
Milano, Cinema Nuovo Editrice
173 - ---.


Abstract L'articolo contiene brevi recensioni sulle colonne sonore di alcuni film presentati a Venezia. Il film di Mizoguchi è considerato in assoluto il migliore per le combinazioni audiovisive. Aderente alla situazione illustrata da Fellini è la musica di Rota, "Sadko" è un film musicale tratto da un'opera teatrale. Per almeno due episodi dei "Vinti" la colonna sonora si presenta rigorosa ed impeccabile, la musica di "Vecchie leggende ceche" si contrappone con raffinata intelligenza al racconto e anche la produzione americana indipendente ("Little fugitive") è degna della massima attenzione. Al termine dell'articolo Pellizzari parla del cinemascope associandolo alla novità rappresentata dalla «colonna sonora spaziale» (la stereofonia ottenuta con la dislocazione degli altoparlanti in tutta la sala).


Esempi musicali No
Riferimenti a dischi No
Riferimenti a edizioni musicali No


Persone correlate

NomeCognomeRuolo


Film correlati

Titolo italianoTitolo originaleAnnoRegistaAutore musiche
I racconti della luna pallida d'agostoUgetsu Monogatari1953K. MizoguchiF. Hayasaka
I vintiUgetsu Monogatari1953AntonioniG. Fusco
I vitelloniUgetsu Monogatari1953FelliniN. Rota
SadkoSadko1953PtuskoRimskij-Korsakov
Vecchie leggende cecheStare povesti ceske1953TrnkaV. Trojan
Moulin RougeMoulin Rouge1952HustonG. Auric
Il piccolo fuggitivoLittle Fugitive1953Ashley, Engel, OrkinE. Manson


Musiche correlate

Titolo italianoTitolo originaleCompositore


Riferimenti esterni

Risorse correlate (n.d.)
Edizioni critiche (n.d.)


 Record creato 2016-08-10, modificato l'ultima volta il 2022-02-15


Testo completo:
Scarica testo completo
JPG

Vota questo documento:

Rate this document:
1
2
3
 
(Non ancora recensito)