Dati articolo

[FM-2016-189]
[articolo]
Autore Antonio Pellizzari
Titolo Musica subordinata
Rivista Cinema Nuovo, (anno II, 20, 1/10/1953)
Milano, La scuola di Arzignano
221 - ---.


Abstract L'articolo affronta i rapporti che si stabiliscono tra immagine, suono e spettatore. La musica deve essere valutata in funzione dell'immagine e solitamente si registra il fatto che il visivo si imprime nella memoria di chi guarda molto di più dell'immagine sonora. Viene considerata un'ottima prova di musica per le immagini il lavoro di Zanfred per il documentario "Lettere dei condannati a morte della Resistenza italiana": l'immagine chiave del film, le fucilazioni con il crepitio degli spari, è l'elemento che la musica riesce a fissare nello spettatore. Per ottenere un'opera compiuta, secondo Pellizzari, il sonoro deve essere subordinato in maniera equilibrata al racconto visivo.


Esempi musicali No
Riferimenti a dischi No
Riferimenti a edizioni musicali No


Persone correlate

NomeCognomeRuolo


Film correlati

Titolo italianoTitolo originaleAnnoRegistaAutore musiche
Achtung! Banditi! 1951C. LizzaniM. Zafred
Lettere di condannati a morte della Resistenza italianaF. FornariM. Zafred


Musiche correlate

Titolo italianoTitolo originaleCompositore


Riferimenti esterni

Risorse correlate (n.d.)
Edizioni critiche (n.d.)


 Record created 2016-08-10, last modified 2019-03-27


Fulltext:
Download fulltext
JPG

Rate this document:

Rate this document:
1
2
3
 
(Not yet reviewed)