Dati articolo

[FM-2016-188]
[articolo]
Autore Antonio Pellizzari
Titolo Il mito del bel canto
Rivista Cinema Nuovo, (anno II, 23, 15/11/1953)
Milano, La scuola di Arzignano
317 - ---.


Abstract La recensione alla colonna sonora del film di De Santis attribuisce ai mandolini e al tentativo poco riuscito di bel canto solo una funzione di cornice stereotipata. La musica della "Lupa" è invece giudicata accettabile, mentre nel film "Siamo donne" essa non riesce a creare cinque ambienti sonori diversi corrispondenti agli episodi, né a legare tra loro le cinque parti di cui si compone il film. Molto bello è giudicato il tema con l'armonica a bocca nel film "Ruby fiore selvaggio" e nei "Banditi del Poker Flat" la sequenza iniziale si fa notare per la presenza di tre piani sonori perfettamente identificabili: il risultato tecnico (ed estetico) è giudicato indiscutibile. Rubrica: Colonna Sonora


Esempi musicali No
Riferimenti a dischi No
Riferimenti a edizioni musicali No


Persone correlate

NomeCognomeRuolo


Film correlati

Titolo italianoTitolo originaleAnnoRegistaAutore musiche
Un marito per Anna Zaccheo 1953De SantisG. Petrassi, E. Caliendo, R. Da Positano
La lupa1953LattuadaF. Lattuada
Siamo donne 1953R. Rossellin, L. Visconti, L. Zampa, A. Guarini, G. FrancioliniA. Cicognini
Ruby fiore selvaggio Ruby Gentry1952K. VidorH. Roemheld
I banditi di Poker FlatThe Outcasts of Poker Flat1952J. NewmanH. Friedhofer


Musiche correlate

Titolo italianoTitolo originaleCompositore


Riferimenti esterni

Risorse correlate (n.d.)
Edizioni critiche (n.d.)


 Record created 2016-08-10, last modified 2019-03-27


Fulltext:
Download fulltext
JPG

Rate this document:

Rate this document:
1
2
3
 
(Not yet reviewed)