Musiche per film nei periodici italiani - schede critiche
Esaminare le recensioni che hanno affollato le riviste musicologiche e cinematografiche e i periodici in genere, indagare i complessi legami che esse via via portano alla luce è la necessaria premessa per studi di carattere analitico sulla musica per film, espressione artistica di approccio complesso, al centro di una fitta rete di relazioni con i fenomeni artistici e culturali coevi.
Consulta l'elenco delle riviste spogliate.

Musiche per film nei periodici italiani

Ultimi arrivi:
2020-05-20
11:48
[FM-2020-028]

Appassionato / Callisto Cosulich
Amadeus (n. 65, aprile 1995).
Il focus dell'articolo è il film del regista Bernard Rose Immortal Beloved (Amata immortale, 1994) basato sulla vita di Ludwig van Beethoven. [...]
(critica musicale)

Record dettagliato - Record simili
2020-04-27
00:49
[FM-2020-027]

La voce transumana / Callisto Cosulich
Amadeus (VII, n. 62, gennaio 1993).
L'articolo è dedicato al film Farinelli – Voce regina (1994) del regista belga Gérard Corbiau, sulla vita del celebre cantante castrato settecentesco Carlo Broschi, in arte Farinelli [...]
(critica musicale)

Record dettagliato - Record simili
2020-04-22
12:08
[FM-2020-026]

Il cinema incontra Rachmaninov / Callisto Cosulich
Amadeus (n. 46, settembre 1993).
L'articolo è dedicato al film Brief Encounter (Breve incontro, 1945) diretto da David Lean. [...]
(critica musicale)

Record dettagliato - Record simili
2020-04-18
00:42
[FM-2020-025]

Schiava della musica / Callisto Cosulich
Amadeus (VI, n. 60, novembre 1994).
L’articolo analizza i film presentati alla 51° Mostra del cinema a Venezia, il più significativo dei quali sul piano musicale è Martha (1974,1994) di Rainer Werner Fassbinder. [...]
(critica musicale)

Record dettagliato - Record simili
2020-04-14
21:36
[FM-2020-024]

I «quartetti» di Godard / Callisto Cosulich
Amadeus (V, 48, novembre 1993).
L’autore ricostruisce la presenza dei quartetti di Beethoven nei film di Jean-Luc Godard, premettendo che un nesso con la musica del compositore tedesco era presente ancor prima che Godard cominciasse il suo iter di regista [...]
(critica musicale)

Record dettagliato - Record simili
2020-04-13
20:32
[FM-2020-023]

Note di contrasto / Callisto Cosulich
Amadeus (V, 43, giugno, 1993).
L’articolo descrive i film presentati al 43° Festival di Berlino, partendo dalla riflessione che il cinema dell’Est europeo dopo il crollo del comunismo rivela una tendenza al «film noir», dove l’accompagnamento musicale in molti casi funziona a contrasto con le immagini. [...]
(critica musicale)

Record dettagliato - Record simili
2020-03-11
13:02
[FM-2020-022]

In duello con le immagini / Callisto Cosulich
Amadeus (V, 40, marzo, 1993).
Il focus dell'articolo è il film di Luis Buñuel Viridiana e l'uso del contrasto tra la musica e l'immagine, in particolare l'uso dell' Allelujah di Georg Friedrich Händel per accompagnare la scena dell’orgia dei mendicanti [...]
(critica musicale)

Record dettagliato - Record simili
2020-02-24
20:41
[FM-2020-002]

Una lunga sequenza di «Pulzelle» / Callisto Cosulich
Amadeus (VI, 56, luglio 1994).
Callisto Cosulich propone una breve rassegna dei film legati alla figura di Giovanna D’ Arco [...]
(critica musicale)

Record dettagliato - Record simili
2020-02-23
17:50
[FM-2020-000]

Affresco d'epoca / Jordi Savall
Amadeus (VI, 56, luglio 1994).
Il testo raccolto da François Lafon, pubblicato in Le Monde de la Musique,n. [...]
(critica musicale)

Record dettagliato - Record simili
2019-12-31
15:25
[FM-2019-049]

Cinema e futurismo / Mario Verdone
La biennale di Venezia, rivista trimestrale dell'Ente della Biennale (XIV, 54, settembre 1964 ).
Verdone riporta le parole di Marinetti, che nei diversi manifesti futuristi usa termini musicali innanzitutto per indicare nuovi metodi con cui strutturare le opere d'arte, esibendo l'aspetto frammentario della realtà, rivelato dalla velocità e dal movimento [...]
(critica musicale)

Record dettagliato - Record simili